Piscina di Gardolo, il fresco in città

Come capita in tante giornate estive i bambini desiderano andare in piscina e a volte, vivendo in città c’è bisogno di una soluzione rapida e low cost per accontentarli. La soluzione “salva vita” delle famiglie di Trento è sicuramente, oltre al Lido Manazzon, in pieno centro, la piscina comunale di Gardolo per ovvi motivi tra cui quello per cui, grazie all’ampio parcheggio, all’autobus che si ferma proprio davanti all’entrata e alla ciclabile che la attraversa, può essere la meta giusta per tutti, anche i non “gardoloti”.  Quello che vi aspetta in questa struttura è una giornata di relax in mezzo al verde, grazie ai due grandi prati in cui i bambini possono sbizzarrirsi in corse e salti, contando sul refrigerio dell’acqua della piscina.

piscina_grande

La struttura esterna ha due ampie vaschee, la prima, all’entrata, poco profonda (80 centimetri) con una zona idromassaggio e due scivoli a onde, la seconda, decisamente più grande,  con il vortice, 4 scivoli “velocissimi”, un pagliaccio che spruzza acqua e una vasca da 25 metri per il nuoto (da cui è divisa da un separa-corsie). Qui si può trovare anche una vasca idromassaggio in cui i genitori possono rilassarsi mentre i bambini sono impegnati a spruzzarsi acqua e a correre giù dallo scivolo.

scivoli

Manca effettivamente una vasca a misura di infante e, parlando di Gardolo, una delle grandi incognite è il vento che contraddistingue questo ameno borgo, ma anche nel caso facesse troppo freddo per un bagno all’aperto si può contare sulle due vasche interne della struttura: una da 25 metri e una vasca per bambini.

Il piccolo bar esterno (accessibile anche da chi non usufruisce della piscina) è un allegro punto di ritrovo in cui è possibile gustarsi un gelato o una delle tante pietanze proposte.

Grazie alla nuova ciclabile che sfocia proprio davanti all’entrata, la piscina di Gardolo può essere raggiunta in bicicletta in tutta sicurezza anche da Trento Sud. Una vera comodità e un modo per insegnare ai bambini che non sempre ci vuole la macchina per andare lontano.

Grazie al servizio dei tirocinanti in piscina, almeno nelle estati scorse, dalle 10.00 alle 19.00 è anche possibile leggere i libri della biblioteca di Trento. Oltre 350 le pubblicazioni presenti, dedicate soprattutto a bambini e ragazzi. I libri non solo potranno essere letti in piscina ma anche portati a casa, proprio come in una vera biblioteca! Ricordatevi quindi, se volete usufruire di questo servizio della tessera della biblioteca e un documento di identità.

Ingresso gratuito fino ai 6 anni da compiere

Sconto famiglia: riduzione del 50% sul 2° figlio, gratuità dal 3° figlio in poi

Per i prezzi aggiornati clicca QUI.

 

 

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *