Se vi trovate in Val Gardena d’inverno, che siate sciatori o meno, vi consigliamo di raggiungere il Monte Pana a quota 1.670 metri. Si arriva facilmente da Santa Cristina sia in auto che in seggiovia (QUI info e orari). A monte troverete diverse possibilità: piste da sci, centro fondo, escursioni nella neve, campo scuola e discese per bob e slitte. Noi abbiamo deciso di percorrere il sentiero Troi Unika.

Una bella passeggiata panoramica di circa un’ora che si affaccia sulle vette più belle della zona. Il percorso ad anello di un chilometro e mezzo, è pianeggiante e adatto anche ai piccoli camminatori. Ad ogni tappa è possibile ammirare le opere realizzate da artisti locali con citazioni e frasi di grandi personaggi della storia. Incontrerete mani che racchiudono cornici, radici che affondano nelle nuvole, piume giganti infilate nella neve…

L’inizio del sentiero

Una volta lasciata l’auto nel grande parcheggio (a pagamento) di fronte all’Hotel Cendevaves incamminatevi lungo la strada battuta sulla sinistra della struttura. Non potete sbagliare, in cima alla salita si vede una grande spirale in legno posizionata su un masso.

Da qui inizia il sentiero, prestate un po’ di attenzione, perché non è mai segnalata la direzione da seguire. Potrebbe tornare utile la mappa QUI anche se l’itinerario è molto intuitivo e ben visibile. Portate con voi il bob, sarà divertente per i più piccoli essere trascinati o scivolare sui leggeri saliscendi.

Poco dopo si incontra un grazioso ponte in legno con un grande cerchio dorato che incornicia alla perfezione il Sassolungo (immagine di copertina). Lungo il percorso incontrerete altre aree di sosta che permettono di godersi il panorama circostante sui gruppi montuosi Stevia, Sassolungo, Seceda, Sella e sull’abitato di Santa Cristina.

Proseguendo ci si addentra nel bosco e si scoprono le altre installazioni, in totale nove, che si integrano perfettamente con la natura. In questo tratto, abbiamo avuto la fortuna di vedere da vicino due cerbiatti e di ammirare una delle nostre opere preferite: due grandi mani che stringono una cornice. Vi lascio immaginare lo spettacolo!

Il giro si chiude passando dietro all’Hotel Cendevaves.

INFO UTILI:
  • LUOGO: Val Gardena
  • PARTENZA: Monte Pana – Hotel Cendevaves (giro ad anello)
  • ALTITUDINE: 1670 metri
  • DURATA: un’ora
  • DISLIVELLO: meno di 50 metri
  • PASSEGGINO: no
  • PUNTI DI RISTORO: Hotel Cendevaves – tel. 0471.792062
Parco giochi Monte Pana

Se i vostri bimbi non sono ancora stanchi potete spostarvi nel parcheggio di fronte, di fianco al Dolomites Hotel Monte Pana. Qui troverete l’inizio del sentiero Pana Raida, bellissimo d’estate, ricco di giochi e attività per i più piccoli. Ne parliamo QUI.

D’inverno è attraversato dalle piste da sci, pertanto è meglio fermarsi a giocare nel grande parco giochi. Diverse attrazioni in legno tra le quali altalene, scivoli, dondoli e pareti d’arrampicata. Inoltre nelle vicinanze c’è una collinetta perfetta per divertenti discese con slitte e bob.

Cosa fare nei dintorni: