Alla scoperta delle cascate Burkhard!

Avete in programma, nel pomeriggio, una visita alle Miniere di Ridanna (circa un ‘ora e mezza da Trento, uscita Vipiteno), e vi state chiedendo come occupare il resto della giornata? Ecco l’idea giusta per voi: il giro delle cascate Burkhard!

Cascate di Burkhard (7)

La Valle Isarco è una fonte inesauribile di passeggiate per gli amanti dei corsi d’acqua, io, avendo avuto a disposizione per la nostra vacanza solo 3 giorni, mi sono lambiccata non poco nella scelta: ok le cascate di Stanghe; il proprietario del campeggio di Racines era stato piuttosto chiaro nell’affermare che le dovevamo assolutamente vedere, ma poi?

Con una cosa molto vicina al lancio dei dadi abbiamo optato poi per le cascate di Burkhard; si presentavano piuttosto bene con il loro dislivello di 300 metri circa e la promessa di meravigliosi scorci sulle imponenti cime delle Alpi Breonie.

Cascate di Burkhard (5)

Si parcheggia la macchina nel posteggio delle Miniere, noi abbiamo programmato la visita al giacimento nel pomeriggio così da avere tutto il tempo per salire con calma lungo il sentiero. Bastano pochi minuti di salita per riuscire a dominare dall’alto in sito delle miniere di Ridanna, ci siamo concessi qualche minuto per far correre lo sguardo lungo la vecchia funivia, i vagoni della rotaia e le casupole dei vecchi minatori, poi abbiamo ripreso la nostra salita.

Cascate di Burkhard (11)

La camminata, a parte il primo tratto sulle rocce, non è troppo impegnativa, si sale abbastanza ma lungo un semplice sentiero

Cascate di Burkhard (20)

(non adatto ai passeggini) lo scrosciare dell’acqua regola il ritmo dei passi e i punti in cui fermarsi per una foto sono parecchi.

Cascate di Burkhard (51)

 

Dopo un’oretta di camminata si arriva al cancello che delimita l’entrata “vera” alle cascate.

Cascate di Burkhard (43)

Qui il panorama si trasforma diventando da “bello” a “meraviglioso“, cespugli di mirtilli (di cui ci siamo fatti una vera scorpacciata) spuntano ai lati del sentiero e le cascate si lasciano ammirare dai numerosi ponticcioli presenti.

Cascate di Burkhard (65)

A noi, romantici come nessuno mai, è piaciuto soprattutto quello “a cuore”, da cui abbiamo potuto vedere l’acqua scendere a strapiombo nel torrente sottostante.

Cascate di Burkhard (59)

Ma c’è davvero l’imbarazzo della scelta, queste cascate sono spettacolari!

Cascate di Burkhard (55)

L’itinerario termina presso la Malga di Aglsboden (che si raggiunge da valle in circa 90 minuti), da cui volendo è possibile ridiscendere attraversando il sentiero numero 8 che, toccando alcuni rifugi di montagna riporta a Masseria.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *