Da Malga Cimana al Dos dei Canoni

Una bella idea, se cercate un’escursione da fare con i vostri bimbi non troppo distante da Trento, è la passeggiata che porta da Malga Cimana al Dos dei Canoni, uno dei capisaldi della linea avanzata del fronte meridionale della fortezza di Trento durante il primo conflitto mondiale. L’itinerario non è particolarmente impegnativo e offre degli scorci sulla vallata e la natura circostante davvero affascinanti.

La passeggiata inizia dal prato retrostante la Malga Cimana dei Presani, ideale per un buon pranzetto o una merenda al vostro ritorno, visto anche l’ampio prato con parco giochi proprio di fronte alla struttura.

Potete raggiungere in macchina il parcheggio della malga (maggiori info, QUI) , che la precede di circa 100 metri, e arrivare comodamente al punto di partenza della passeggiata. Il primo tratto (seguite le indicazioni per Malga Cimana dei Pomaroi) si snoda lungo una comoda strada forestale, fino a raggiungere dopo circa 20 minuti di passeggiata un bivio dove dovrete svoltare a destra e seguire le indicazioni per il Dos dei Canoni. Qui comincia una leggera discesa e già si può ammirare qualche bello scorcio sulla Vallagarina.

Seguendo la strada che costeggia il doss Pagano, arriverete in circa 50 minuti di camminata al bivio con il sentiero che porta agli avamposti militari. Raggiunto il bivio, riconoscibile dai segnavia e da un pannello informativo, si lascia la strada e si scende a sinistra lungo un sentiero nel bosco.
In breve tempo il paesaggio si apre sulla vallata regalandovi splendidi panorami che danno sulla Valle dell’Adige.

Procedendo con un po’ di attenzione tra rocce calcaree e pini mughi, si raggiungono infine le postazioni militari: prima gli stoi e i resti degli accampamenti presenti nel prato delle Pozze, poi il dos dei Canoni un tempo sede cannoni e mitragliatrici dell’artiglieria austro-ungarica, come testimoniato dalle antiche strutture circolari in pietra.

Il sentiero si congiunge poi nuovamente con la strada forestale regalando questa volta ampi panorami sulla Vallagarina. Lasciato alle spalle il doss dei Canoni, si ripercorre quindi a ritroso la stradina fatta all’andata per ritornare nei pressi di Malga Cimana. Per l’itinerario, contando la presenza dei bambini, tenete conto di circa tre ore di passeggiata contando l’andata e il ritorno. Per maggiori informazioni e per scaricare il tracciato completo, CLICCATE QUI.