La primavera sull’Alpe Cimana è arrivata (un pochino in ritardo quest’anno) con tutta la sua bellezza e per gli amanti delle fioriture è davvero uno spettacolo da non lasciarsi scappare!  Un territorio che in ogni stagione ha qualcosa di speciale da regalarci, ci eravamo stati in autunno (QUI il racconto) e ci siamo ritornati in questi giorni approfittando di una bella giornata di sole.

Sono molti l’itinerari che vi aspettano in questa zona, e i prati ormai verdeggianti sono ricchi di tante varietà di fiori, il nostro obiettivo era quello di ammirare la splendida fioritura delle peonie selvatiche ma… tra botton d’oro, primula veris, orchidee selvatiche, gli ultimi mughetti di stagione e tante altre specie la nostra ricerca è stata ampiamente ripagata.

L’itinerario forse più bello per apprezzare questi fiori è quello che da Malga Cimana dei Presani (aperta tutti i giorni è raggiungibile in macchina, ampio parcheggio a 5 minuti a piedi dalla malga o attraverso una bella passeggiata che parte dal lago di Cei) porta a Malga Cimana di Pomarolo, un giro ad anello di un’oretta circa, particolarmente adatto per famiglie, che parte proprio di fronte alla malga. Primi venti minuti sono su strada forestale poi si raggiunge un bivio con una strada asfaltata, li svoltate a sinistra, poche curve e vi ritroverete di nuovo su una strada forestale da dove si potrà scorgere in lontananza la malga (chiusa), circondata da ampi prati.

Poco prima della malga c’è la possibilità di svoltare a destra e raggiungere in una ventina di minuti il Doss Pagano, punto privilegiato per ammirare le tre cime del Bondone e la Valle dell’Adige in lontananza (percorso non adatto ai passeggini). Per chiudere il giro ad anello e tornare a Malga Cimana, prendete la strada dell’andata per un centinaio di metri e svoltate in prossimità della prima panchina che troverete sulla vostra destra, da qui troverete le indicazioni che vi porteranno al sentiero nel bosco. Se fate l’escursione con il passeggino da trekking vi consigliamo invece di ritornare dallo stesso percorso dell’andata.

Altro itinerario panoramico sull’Alpe Cimana, che ci era piaciuto molto, è quello che porta al Dos dei Canoni, ve l’avevamo raccontato QUI! Tutte escursioni ideali per famiglie e consigliate per chi ama posti autentici e lontani dal caos.

Se siete in zona non dimenticate di visitare il Lago di Cei, imperdibile in autunno, offre sempre splendidi scorci e una passeggiata rigenerante!

Per un bel pranzetto invece vi consigliamo Malga Cimana (sempre importante la prenotazione nei weekend – 📞 346 3128623). Portate con voi anche una coperta per approfittare dell’ampio prato per una bella merenda immersi nella natura. 😉