In Val Monzoni con la motoslitta

Escursione invernale in Val di Fassa alla scoperta di un posto poco frequentato ed incontaminato: la Val Monzoni. Direi quasi una rarità durante la stagione turistica. Premessa: è una valle che in inverno è praticamente sempre all’ombra, quindi copritevi bene… anche se camminando vi scalderete velocemente.
Si lascia la macchina alla partenza degli impianti del Buffaure a Pozza di Fassa, o più su di fronte al Ristorante Soldanella (ottimo per mangiare) e ci si incammina sulla destra rispetto alle piste da sci. Troverete comunque facilmente le indicazioni. Dopo una prima salita passerete accanto a Malga Crocifisso, per poi svoltare a destra in Val Monzoni.

La salita è costante, ma fattibile con bambini un po’ allenati. Circa 450 metri in un’ora e mezza per arrivare a Malga Monzoni, a quota 1880 metri. Il posto è molto bello, con tanta neve per il divertimento dei più piccoli.

La gestione attuale purtroppo non è buona (basta vedere le recensioni on line), però l’ambiente è carino e può andare bene per bere qualcosa o prendere una fetta di torta. Quelle in vetrina non sembravano affatto male!

Un’alternativa divertente per chi avesse bambini piccoli o non volesse fare troppa fatica è il trasporto con la motoslitta.

Andata/ritorno adulti 15 euro, bambini dai 5 ai 10 anni 10 euro, sotto i 5 anni 5 euro. C’è anche la possibilità di farvi portare le slitte e scendere poi (con attenzione) a valle sfrecciando sulla neve. Consigliato a chi ha un po’ di familiarità con lo slittino. Il servizio di motoslitta c’è tutti i giorni senza bisogno di prenotazione dalle 10 alle 13, poi c’è il divieto di circolazione, e riprende alle 17.

Per mangiare consigliato quindi scendere e fermarsi al Ristorante Soldanella oppure a Malga Alcoh, poco distante dal centro di Pozza di Fassa.

Altre passeggiate da fare in Val di Fassa: