S.Orsola: alla Cros de Mala

Attenzione: fino fine dicembre la strada è interrotta causa lavori di sistemazione. Meglio salire con l’auto proprio da Sant’Orsola fin sopra Ca Vecia. Il percorso è più o meno lo stesso, anzi, ancor più panoramico. Seguite le indicazioni.

L’itinerario che vi proponiamo oggi si trova in Val dei Mocheni, dovete raggiungere il paese di Mala nel comune di Sant’Orsola, circa 200 metri dopo il cartello della località e svoltare sulla vostra sinistra seguendo le indicazioni per Costarefolo, che raggiungerete in circa 15 minuti di macchina.

Qui si trovano alcuni masi recentemente ristrutturati ed è il punto di partenza per la nostra escursione verso la Cros de Mala. Sono circa 3 chilometri di passeggiata, la prima parte di strada asfaltata, fino a quota 1400 metri, la seconda su strada forestale (l’ultimo chilometro e mezzo). Il percorso, sempre in leggera salita, è molto comodo, immerso prevalentemente nel bosco: gli ultimi 200 metri sono leggermente impegnativi, ma il panorama saprà ripagarvi del piccolo sforzo.

Prima dell’ultima salita fermatevi ad ammirare lo spettacolo delle Dolomiti di Brenta sulla vostra sinistra. Il percorso è adatto ai bambini ed è poco frequentato: motivo in più per apprezzare la natura circostante in tutta tranquillità. Il punto panoramico che si raggiunge in circa un’ora di passeggiata è molto bello. Qui potete trovare molte panchine e alcuni tavolini, se optate per il pranzo a sacco. Potrete ammirare, in tutta la sua bellezza, la Valle dei Mòcheni con i monti Gronlait e Fravort,  parte della Valsugana con il lago di Caldonazzo, ma anche la Panarotta e la Vigolana.

SORPRESA!

Nel tronco che si apre con una porticina c’è un diario in cui potete lasciar traccia del vostro passaggio. Scrivete la vostra firma o ancor meglio un pensiero che vi ha suscitato la bellezza del posto!

Prima del ritorno vi consigliamo di fare de passi sul sentiero che dal punto panoramico (sulla vostra destra) vi permetterà in 5 minuti di arrivare ad ammirare uno scorcio paesaggistico sull’altopiano di Piné e il Lago di Serraia.


Altre passeggiate in Val dei Mòcheni QUI.

260 Condivisioni