Era da tempo che, incuriositi dalla sua ormai sempre più grande popolarità, volevamo provare questo sport. Anche sulle acque del Garda Trentino è infatti diventato sempre più frequente vedere tavole da stand-up paddle (SUP, per “gli amici”), accanto agli intramontabili windsurf ed ai nuovi adrenalinici wing foil. A differenza di questi ultimi due però, nel SUP non ci sono vele e non serve perciò il vento, ragion per cui il momento ideale per avvicinarsi e per praticare questo sport è il mattino, quando il lago è solitamente piatto e non si è ancora alzata l’Òra, il vento che dal primo pomeriggio gonfia e fa sfrecciare tutte le vele del Garda.

Le cose che più ci hanno attirati del SUP sono state l’apparente semplicità dello stare in equilibrio sulla tavola e l’aver visto praticarlo persone di ogni età, inclusi molti bambini. Ecco che quindi ci siamo detti sarebbe valsa la pena provare: del resto avere un lago meraviglioso come il Garda a portata di mano e non sperimentare le innumerevoli possibilità che offre sarebbe un vero peccato!

Il luogo ideale per provare il SUP, ma anche numerose altre attività outdoor, in acqua e non, immersi nella natura rigogliosa del Garda Trentino, è il Sailing Du Lac Multisport Center, situato direttamente sul lago, in posizione strategica tra le due principali spiagge di Riva del Garda (Spiaggia Sabbioni e Spiaggia Porfina), all’interno del bellissimo parco del Du Lac et Du Parc Grand Resort. I parcheggi più vicini sono tutti a pagamento, ma è abbastanza facile trovare un parcheggio libero anche in alta stagione a cinque minuti a piedi (ad esempio presso il grande parcheggio sterrato di Via Treviso).

Al Sailing Du Lac troverete la possibilità di noleggiare tutta l’attrezzatura (se avete già familiarità con questo sport e sapete cavarvela da soli), ma anche istruttori preparati e competenti che vi faranno conoscere le tecniche di base di questo sport e le regole fondamentali per poterlo praticare in sicurezza.
Indossata la muta (quel giorno il tempo non era dei migliori) ed il giubbotto salvagente abbiamo potuto mettere subito in acqua le nostre tavole: il Sailing Du Lac ha infatti accesso diretto al lago da una delle pittoresche insenature che caratterizzano la riva. Si rimane in ginocchio sulla tavola e si pagaia passando sotto il ponticello pedonale fino a sbucare in un piccolo golfo che si apre poi sulle acque del lago.
Carlotta, l’istruttrice che ci ha accompagnato in questa esperienza, ci ha quindi spiegato come alzarci in piedi sulla tavola: non è proprio semplice come sembra osservando da lontano, ma possiamo assicurarvi che dopo qualche tentativo supererete la paura e l’insicurezza! Una volta che si è in piedi la cosa fondamentale è trovare (e mantenere!) l’equilibrio: il SUP è uno sport utilissimo anche come allenamento per rafforzare la muscolatura di tutto il corpo: braccia, dorso, addome e gambe devono lavorare assieme per trovare l’equilibrio e la stabilità che permettono di rimanere in piedi e pagaiare nella direzione desiderata: meno increspata è la superficie dell’acqua più sarà facile mantenere la posizione eretta, ma se si è stanchi o si sente di essere un pochino troppo traballanti, il bello del SUP è che ci si può comunque sedere o stare in ginocchio sulla tavola fin quando non ci si sente di nuovo pronti a rialzarsi!
La sensazione di pace e tranquillità che regala essere in piedi in mezzo al lago e scivolare sull’acqua silenziosa è impagabile e vi permetterà di focalizzare tutte le energie su voi stessi e di ascoltare ed entrare in sintonia perfetta con il vostro corpo. Anche i bambini meno spericolati metteranno da parte i loro timori e in men che non si dica li ritroverete in piedi o intenti a provarci e riprovarci.
Del resto pare che, come suggerito dagli istruttori stessi, il modo migliore per imparare ad utilizzare il SUP sia proprio fare pratica. Non servono tante lezioni teoriche e già dopo un’ora o due di corso si è pronti per fare una prima uscita in autonomia, l’importante è non scordare mai le regole sulla sicurezza, per sé stessi e gli altri.
Un’uscita in SUP vi permetterà anche di vivere il lago da una prospettiva diversa: noi siamo riuscite ad arrivare fino nel centro storico di Riva del Garda, dove abbiamo circumnavigato il Canale della Rocca (sede del MAG: ne abbiamo parlato QUI) e potuto ammirare il Bastione (avete mai provato la salita con il nuovo ascensore panoramico?) e la centrale idroelettrica da un’angolatura inusuale.

Ci siamo divertite ed abbiamo fatto due belle ore di esercizio muscolare! E come purtroppo sempre succede, quando finalmente ci siamo sentite più sicure e sciolte nello stare in piedi e pagaiare senza il chiodo fisso di poter cadere in acqua, era ora di rientrare alla base!

Torneremo sicuramente la prossima stagione per noleggiare l’attrezzatura: Garda Trentino in SUP promosso a pieni voti!

Il Sailing Du Lac Multisport Centre è aperto tutti i giorni fino al 31 Ottobre 2021. Per ricevere maggiori informazioni su questa ed altre proposte per la famiglia e visionare i prezzi per il noleggio delle attrezzature sportive e dei corsi potete contattarli tramite il sito o telefonicamente:

📞 0464.552453
🌐 www.sailingdulac.com