Tag - BOSCO

BoscoArteStenico tra arte e natura

Per noi, che la zona di Comano Terme la conosciamo bene e che amiamo il Parco Naturale Adamello Brenta, è sempre bello riscoprire il BoscoArteStenico, un suggestivo sentiero che si sviluppa nel bosco proprio sopra l’abitato di Stenico, affacciandosi sulla valle su cui troneggia il famoso e omonimo castello.

Si tratta di un percorso di land art che è stato pensato come un vero museo a cielo aperto, dove poter realizzare un incontro tra cultura, natura ed arte contemporanea. Non solo: in fase progettuale e di realizzazione è stata altresì prestata particolare attenzione all’inclusività: il percorso è infatti accessibile a tutti, anche alle persone diversamente abili. Insomma, BoscoArteStenico tra arte e natura, ma anche con inclusività.

BoscoArteStenico: come arrivare

Per raggiungere Stenico da Trento è necessario seguire le indicazioni per Riva del Garda, Tione e Madonna di Campiglio. Superato il pittoresco lago di Toblino, sulla rotonda di Sarche si prende la salita sulla destra. Questa strada presenta alcuni tornanti e gallerie ma è una strada ampia e comoda. Lasciate alle spalle le gallerie troverete una seconda rotonda proprio all’imbocco di un alto ponte in ferro (direzione Molveno): prendete questa direzione e seguite quindi le indicazioni per Stenico. I parcheggi per il BoscoArteStenico sono segnalati e raggiungibili in pochi minuti dalla piazza centrale del paese. In totale circa 45 minuti da Trento.

BoscoArteStenico – una delle sculture in legno

BoscoArteStenico tra arte e natura: work in progress!

L’idea di opere d’arte create con materiali naturali reperiti sul territorio che si integrano e fondono nel bosco ci sembra sempre geniale ancora oggi, che il concetto è ormai ampiamente diffuso. Ci piace un sacco pensare ad una “tela” dove il tempo funge anch’esso da attore, integrando e modificando l’opera d’arte creata dall’uomo.

grande cornice in legno con vista su castello

BoscoArteStenico

Le opere, esposte agli agenti atmosferici e realizzate con materiali naturali come legno e ramoscelli, sono infatti soggette ad un naturale processo di deterioramento.  Per questo vengono affiancate regolarmente da nuove opere. A tal proposito ogni anno viene aperto un bando per gli artisti che vogliono cimentarsi nella realizzazione di opere da esporre all’interno di questa speciale vetrina a cielo aperto. Insomma, un museo che si evolve ed arricchisce nel tempo con nuove idee e forme!

BoscoArteStenico: accessibile anche alle persone con difficoltà motorie

Cosa vedere nel BoscoArteStenico

Cominciamo col dire che la passeggiata è gradevolissima: il sentiero è pianeggiante, quindi anche con i bambini più pigri non avrete problemi. L’altro incentivo per i bambini è naturalmente la varietà delle opere e quindi degli spunti che esse suggeriscono. I bimbi qui troveranno un luogo magico dove far volare la propria fantasia!  Statue in legno, installazioni che incorniciano il paesaggio, creature magiche, sagome astratte da interpretare, animali del bosco…  Attenzione però: l’arte deve sempre essere rispettata! Insegnate ai bambini a interagire e a giocare con essa senza per forza dover scavalcare, entrare o salire sulle installazioni. Tutto questo è vietato. Insegnate loro a sperimentare, anche e soprattutto con gli occhi e la fantasia!

Accessibilità

Il sentiero è un percorso circolare di breve lunghezza adatto proprio a tutti. Sono solo due chilometri di passeggiata nel bosco, prevalentemente in piano e priva di qualsivoglia difficoltà, tanto che può tranquillamente essere fatta con il passeggino da trekking e anche con carrozzine, essendo  privo di barriere architettoniche. I bambini più attivi invece salteranno e correranno instancabili qua e là tra un’opera e l’altra.

Uno degli obiettivi principali dell’associazione BoscoArteStenico è stato rendere questo incantevole luogo accessibile al 100% ai disabili, con accessi dedicati, panche adattate e ingressi a misura di carrozzina. Ci piace molto questa sensibilità,  in linea con l’idea di natura che questo luogo esprime. A maggior ragione il marchio OPEN dell’Accademia della Montagna del Trentino è una meritata conquista.

BoscoArteStenico – accessibile anche ai passeggini

Area didattica

Al Bosco ArteStenico c’è anche un’area didattica. La riconoscerete facilmente perché a segnalarne la presenza sono delle matite colorate giganti intagliate. In questa zona, durante la bella stagione vengono spesso ospitati laboratori ed iniziative per bambini. Per restare aggiornati sulle iniziative visitate il sito di BoscoArteStenico

catasta di matite in legno

Bosco-Arte-Stenico – area didattica

Il linguaggio della Musica

L’ultima edizione di BoscoArteStenico celebra il tema della musica, sottolineando suo legame profondo con la natura e l’arte. Si parte dalla riflessione di come l’uomo si sia ispirato alla bellezza ed alla varietà della natura per comporre musica. Quest’ultima quindi è come un filo che unisce passato e presente e persone di diversi mondi, una sorta di lingua comune comprensibile a tutti e sentita da tutti.

E’ quindi importante porsi all’ascolto di quello che la natura ci offre all’orecchio. Anche il bosco ha la sua melodia, con suoni unici che raccontano la storia della terra. Per i bambini è un’esperienza importante: se si abituano ad ascoltare anche i suoni che li circondano diventeranno più attenti e sensibili alla natura ma anche a se stessi ed agli altri.

Modalità di visita

L’ingresso al percorso, aperto tutto l’anno, è consentito solo con prenotazione obbligatoria. La prenotazione è richiesta a tutti: singoli, coppie, famiglie, gruppi, o scolaresche.

Orario prenotazioni, solo telefoniche:
mattino 9,00-12,00 telefonando al n. 338 8549818
pomeriggio 13,30-18,00 telefonando al n. 349 5367030

Visite guidate con gli Accompagnatori Culturali Locali

Gli Accompagnatori culturali locali di BoscoArteStenico offrono il servizio degli accompagnamenti con visita guidata. La durata della visita è di circa due ore. E’ obbligatorio prentotare la visita guidata per famiglie e tutti i tipi di gruppi superiori alle cinque persone. La visita guidata ha un costo di Euro 5/cinque a persona, mentre i bambini sotto il metro e in passeggino entrano gratis.

Prenotazioni e iscrizioni devono essere fissate entro le 12.00 del giorno prima della visita solo ed esclusivamente telefonando al numero + 39 338 8549818

Si ricorda che il percorso è videosorvegliato per motivi di sicurezza.

Contatto

BoscoArteStenico
te. 338 854 9818
www.boscoartestenico.eu

 

Cosa vedere nei dintorni di BoscoArteStenico

Tra installazioni che parlano di sogni, di tempo, di equilibrio, il giro va piano piano a terminare e volgere l’occhio al vicino castello di Stenico è inevitabile. Per chi venisse al BAS consigliamo di fare un salto anche li, merita la visita. E per chi volesse chiudere l’escursione nel migliore dei modi una visitina al giardino botanico del Rio Bianco con la meravigliosa cascata ci sta tutto (considerando che si raggiunge dal BAS a piedi).