Siamo a quota 2048 metri, in Val di Rabbi, esattamente in Val Cércen e praticamente a un passo dal cielo, dove il panorama, anche quello che si può godere nel raggiungerla, la fa veramente da padrone. Questo è un posto che si trova nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio e che è capace di regalare grandi emozioni, anche culinarie, in tutte le stagioni.

Da cinque estati alla malga Monte Sole la gestione è la stessa e la parola d’ordine è proporre prodotti di qualità e del territorio, rivisitati, con materie prime non solo a chilometri zero, ma comunque della zona e di alta qualità. Le rivisitazioni dei piatti tradizionali sono molto interessanti e accontentano tutti! Un esempio? Gli gnocchi con pane di segale, tipico della cucina povera della zona, farciti con il formaggio nostrano della malga Villar e i porri, conditi con il burro fuso di malga. Ma che dire del piatto più ambito da chi viene quassù? Sono le costine con la salsa barbecue fatta in casa! Una delizia! Come del resto tutte le altre pietanze, spesso a base di carne: cervo (ottima la tagliata), cavallo e altre prelibatezze.

Qui si può anche dormire, soprattutto quando si ha intenzione di fare delle attraversate in quota, perchè  questo è un punto panoramico perfetto, un “campo base” per arrivare in Val di Peio per esempio, o al lago Corvo o al rifugio Dorigoni! Tantissime le possibilità di escursioni che partono da qui: si parte in quota e si dorme in mezzo alla meraviglia. Fa parte della “Via delle malghe” della Val di Sole (QUI potete scaricare la mappa interattiva del giro, un bellissimo giro che va sicuramente provato almeno una volta. Per il pernotto dispone di 4 camere da letto accoglienti.

Attenzione perché c’è un’attrazione speciale per chi pernotta qui e che piacerà a tanti: la sauna! Una tinozza con l’acqua calda posta all’esterno che sicuramente, grazie all’altitudine, all’assenza di inquinamento luminoso (si può vedere la Via Lattea a occhio nudo!) e alla genuinità del posto lascia senza parole. Anche in inverno è attiva ed è inutile raccontare l’emozione che la neve aggiunge a questa proposta particolare.

Quando la stagione estiva volge al termine inizia un’altro momento molto importante per la malga: l’autunno! I colori sono magnifici grazie al foliage e molti salgono fin quassù per assistere al bramito del cervo, un’esperienza unica che riallaccia il contatto con la natura.

La stagione invernale è quella preferita dai gestori, che sperano sempre che sia copioso. Qui si arriva dalla strada che è sempre battuta: a piedi con gli scarponcini, con le ciaspole, con gli sci d’alpinismo, ma anche con le e-bike se le condizioni meteo sono favorevoli. Si parte dalle terme, si fa una camminata lunga, ma sicuramente panorama e cibo ripagano della fatica della salita.

A qualche centinaio di metri dalla malga sorge una struttura molto particolare, una sorta di casetta rialzata con passerella, che serve per l’avvistamento degli animali selvatici, in particolare per il bramito del cervo. É stata pensata per poter osservare gli animali senza disturbarli. In particolare il periodo del bramito corrisponde al periodo di accoppiamento dei cervi; il bramito è infatti proprio il suono che emette il cervo per farsi notare dalle femmine e soprattutto per far capire la sua supremazia rispetto agli altri maschi: solo il maschio più forte riuscirà ad accoppiarsi.

Si tratta di un momento spettacolare da vivere quassù. Il Parco Nazionale dello Stelvio, in cui si trova la malga, organizza regolarmente, grazie alle guide di media montagna o alpine o agli esperti del parco, attività ed escursioni a tema, tra cui anche l’ascolto del bramito (trovate tutte le date di settembre e ottobre 2020 nella nostra agenda, cliccando QUI per le esperienze di giorno, QUI per quelle di notte, QUI per le escursioni alla ricerca delle tracce di questo spettacolare animale) Un modo speciale per conoscere il territorio dal punto di vista di chi lo vive quotidianamente.

Malga Monte Sole
Tel. 0463.636134 – Cell. 339.1310314
Località Monte Sole – Rabbi
www.malgamontesole.it
info@malgamontesole.it

Su prenotazione possibilità di trasporto fino alla malga. Oppure scarica l’app dal sito che ti guiderà fino allo chalet!