Agritur delizioso, gestito dalla famiglia Schenk, proprio di fronte al famoso dente dello Sciliar. Comodissimo per raggiungere l’Alpe di Siusi (a dieci minuti dal parcheggio Compatsch sull’Alpe, o dieci minuti dalla partenza della telecabina di Siusi) con le sue infinite passeggiate in tutte le stagioni. Sto parlando dello Schererhof, maso a Castelrotto appartenente al Gallo Rosso, che ci ha ospitati a metà febbraio. Tre appartamenti, con uno stile capace di dosare sapientemente cultura altoatesina e modernità. Noi ne avevamo uno molto bello, con due camere, due bagni, un bel salotto e una grande cucina completamente accessoriata. E wifi perfettamente funzionante 🙂
Spaziale la colazione che ogni mattina Birgit porta in un cesto, con latte, caffè, the o tisane, yogurt con frutta, cereali, frutta secca o frutta fresca, marmellata, pane di diversi tipi, tagliere di affettati, uova e un dolce. Ogni giorno diverso, dai krapfen alla crostata alla focaccia dolce. Quando siamo arrivati, invece, ci ha fatto trovare delle deliziose frittelle ripiene di marmellata tipici della zona. Che benvenuto super!

Quella della colazione nel cesto è una caratteristica dei masi aderenti all’associazione del Gallo Rosso che amo particolarmente: la possibilità di gustare prodotti buoni e genuini, spesso home made, ancora in pigiama 🙂
Se volete acquistare i prodotti, sia durante il soggiorno che per portarli a casa, c’è una dispensa con tutti quelli in vendita: sciroppi, frutta da spalmare, sali aromatizzati, tisane,… e voilà!

Durante il vostro soggiorno al maso potrete partecipare anche alle attività di routine: andare in stalla a dare da mangiare ai vitellini o alle caprette, assistere alla mungitura di Stefan o raccogliere la verdura nell’orto in estate. Un modo interessante per scoprire tante cose nuove e rilassare la mente seguendo la vita di questo posto speciale.

Trovate maggiori informazioni e prezzi dello Schererhof, QUI. Attenzione, perché l’agritur è spesso pieno, perché gli ospiti rinnovano le prenotazioni di anno in anno, quindi prenotate per tempo o cercate di individuare qualche giorno libero in bassa stagione, tipo primavera ed autunno. Stagioni in cui è altrettanto bello soggiornare lì.

Altri masi contadini del Gallo Rosso che abbiamo visitato:

Piccolo, ma carino, il parco giochi accanto al maso, in una splendida posizione panoramica. Tra l’altro Lukas e Nadia, i due piccoli di casa, saranno felici di condividere il loro tempo libero con nuovi amici! E vedrete che meraviglia poter salire sui cavalli di Stefan… sarà un’esperienza indimenticabile!