Storicamente il paese di Darzo e altri borghi della Valle del Chiese si sono evoluti economicamente e socialmente di pari passo con la crescita e lo sviluppo dell’industria mineraria iniziati nel 1894 con la scoperta e l’apertura delle prime Miniere di Barite. L’ultima tappa di questo passaggio è stata segnata nel 2009 dalla definitiva chiusura dei cunicoli della miniera di Marìgole. Con essa si è conclusa una parte di storia che per oltre un secolo ha interessato molti paesi e comunità, centinaia di famiglie e più generazioni di lavoratori e lavoratrici. Questa è una delle più importanti miniere del Trentino, noi ci siamo stati, leggete qui.

In estate si organizzano visite guidate che normalmente partivano dall’anello dei murales in paese ripercorrono la strada delle miniere per approdare in montagna nel sito minerario di Marìgole (il trasferimento dal paese di Darzo – 410 m slm- al sito minerario di Marigole – quota 1100 metri sul livello del mare – veniva effettuato, prima del covid19 con bus navetta), con la visita alla casa dei minatori, alla ex officina, alla polveriera, ai sentieri e agli imbocchi delle gallerie. I racconti e le dimostrazioni di ex lavoratori e lavoratrici delle industrie minerarie ci accompagnano lungo il tragitto.

Quest’anno per il problema COVID-19 non sarà possibile garantire il servizio di trasporto con i pulmini. I visitatori arriveranno perciò in autonomia all’ex sito minerario di Marigole in tre modi:

  • A piedi: tramite Sentiero dei Minatori oppure tramite strada forestale Darzo-Marigole (per escursionista esperto e camminatore; 700 metri dislivello e circa 1 ora e 40 di percorrenza)
  • In bici: tramite strada forestale Darzo-Marigole oppure tramite strada Faserno-Prabort-Marigole (per biker medi vista pendenza) / oppure da Malghe di Darzo.
  • In auto: tramite strada Faserno, arrivando fino al tornante dopo Prabort (circa 20/25 minuti) parcheggio auto, partenza a piedi e arrivo a Marigole (circa 35 minuti).

Le miniere saranno aperte dal 18 luglio 2020 a ottobre: il sabato e la domenica con le visite guidate e con diversi eventi e attività organizzate, nel rispetto dei protocolli di sicurezza.

VISITE GUIDATE 2020

Nei giorni di apertura: tutti i sabati e le domeniche dal 18/07/2020 al 04/10/2020. Orari e durata visita guidata: 2 ore; gli slot orari definiti per le visite guidate sono: 10.30-12.30, 14.00-16.00, 16.30-18.30. Durante la visita guidata sarà possibile ascoltare e vedere fisicamente la storia delle Miniere Darzo. Nel 2020 a causa del COVID-19 non sarà possibile visitare il tratto di galleria Santa Barbara, ma verranno allestiti altre attività che rimandano al tema galleria. Prenotazione e gruppi: massimo 15 persone; la prenotazione della visita guidata è caldamente consigliata, ma si accettano persone fino a raggiungimento gruppo massimo. Prenotazione tramite sito web Miniere Darzo oppure al telefono dedicato: 328 0007711. Si accettano anche gruppi organizzati (>15 persone) che sono però tenuti a prenotare almeno con una settimana di anticipo

EVENTI 2020

Tutti i sabati dal 18/07/2020 al 5/09/2020 dalle 10.30 alle 12.00 e tutti le domeniche dal 13/09/2020 al 4/10/2020 dalle 10.30 alle 12.00

    • “Darzo, una miniera di storie” Darzo è senza dubbio una miniera di storie. Alcune sono legate al suo passato agricolo e di paese di montagna, mentre tantissime altre nascono dall’attività delle miniere di barite che per più di 100 anni, fino al 2009 erano aperte nella montagna sopra il piccolo paese della Valle del Chiese. Una storia che ha lasciato tantissimi segni e tracce lungo le strade e piazze del tranquillo paesino, che ora vanno ricomposte in un’avventurosa caccia al tesoro alla scoperta di Darzo, il paese delle miniere. Adatto per famiglie con bambini di età compresa fra i 6-12 anni. Possibilità di parcheggio nei pressi della Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Nepomuceno (via T.C. C. Marini). Ritrovo con la guida presso Dylan’s Cafè (via T.C. C. Marini 53/55). Gruppi max: 15 persone Prezzo: adulti con + di 12 anni: 6€ (residenti: 4€), minori di 12 anni 5€ (residenti: 3€)

Tutti i sabati pomeriggio dal 18/07/2020 al 03/10/2020 negli orari 14.00-16.00 oppure 16.30-18.30.

    • “Picccoli minatori crescono”Il sito minerario di Marigole, ora immerso nel silenzio, era fino a pochissimo anni fa un luogo di lavoro, dove i minatori estraevano il famoso oro bianco di Darzo, la Barite. Qui arrivavano anche i giovanissimi bocia, ragazzi che volevano imparare l’arte della miniera. Era un percorso lungo e faticoso dove si imparava il significato di lavorare dentro, fuori, sopra e sotto la montagna. Il laboratorio esperienziale “Piccoli Minatori Crescono” farà ripercorrere ai genitori e ai bambini questa stupenda esperienza di lavoro e di vita. Adatto per: famiglie con bambini di età compresa fra i 6-12 anni. Ritrovo: i visitatori arriveranno in autonomia all’ex sito minerario di Marigole nei tre modi descritti sopra. Gruppi max: 15 persone. Prezzo: adulti con + di 12 anni: 6€ (residenti: 4€), minori di 12 anni 5€ (residenti: 3€)

Info e prenotazioni: la prenotazione all’attività è caldamente consigliata, ma si accettano persone fino a raggiungimento gruppo massimo. Prenotazione tramite sito web Miniere Darzo oppure al telefono dedicato: 328 0007711. Si accettano anche gruppi organizzati (>15 persone) che sono però tenuti a prenotare almeno con una settimana di anticipo.

Nei paraggi da visitare:

Info: piazza XVI Artiglieria 10/c, Darzo (TN), 328 000 77 11; visite@minieredarzo.it
www.minieredarzo.it