Il Monte Bondone è la montagna di Trento da sempre, distante meno di un’ora in auto dalla città, e anche i turisti amano le passeggiate lassù e la possibilità di godersi il fresco nei giorni più torridi in città. Per esplorare questo territorio vi consigliamo il giro ad anello “Viote MACRO Tour”: 6 chilometri con poco dislivello e percorribile comodamente anche con il passeggino da trekking. Vi consigliamo di lasciare la macchina al parcheggio alla piana delle Viote e risalire a piedi qualche centinaio di metri verso Vason, fino a quando troverete sulla destra il pannello informativo dell’itinerario.Partendo da qui troverete il sentiero arricchito con numerosi pannelli con curiosi immagini e indovinelli che vi permetteranno di conoscere meglio la natura, la geologia e la storia di questo luogo da un insolito punto di vista… Questo sentiero inizialmente pianeggiate e l’ombra vi mostrerà dei panorami meravigliosi, innanzitutto sulle Tre Cime: Cornetto, Doss d’Abramo e Cima Verde (foto di copertina).
La strada inizierà poi a scendere fino alle caserme austroungariche delle Viote, grandi edifici in pietra costruite dagli austriaci prima della Grande Guerra con lo scopo di creare una linea di difesa, oggi abbandonata. Da lì si sale un breve tratto fino a prendere la strada sterrata sulla sinistra. Attenzione, che le indicazioni scarseggiano. Questa zona è notoriamente chiamata “i fogolari” perché una volta era possibile utilizzare i bracieri per grigliate in quota. Oltrepassata questa zona si prende il sentiero più stretto che prosegue dritto, sempre percorribile con il passeggino da trekking.
Dopo poco ci si trova nuovamente alla piana delle Viote e si costeggia il bosco (questo è l’unico tratto in cui potreste dover alzare il passeggino per la presenza di alcune radici o pavimento tendenzialmente paludoso) che porta fino alla terrazza delle stelle e successivamente al parcheggio. Se avete un certo languorino ci consigliamo un pranzo alla Capanna Viote, dove si mangia benissimo.A poca distanza c’è anche il grande orso con la valigia, installazione dell’artista Franz Avancini. Sempre bella da fotografare!

Dopo questa passeggiata vi consigliamo di andare al parco giochi e al curioso Giardino Botanico poco distante. Per un’escursione un po’ più impegnativa e adatta a bambini abbastanza allenati, consigliamo lo splendido giro delle Tre cime del Bondone (Cornetto, Dos d’Abramo e Cima Verde). Ve lo abbiamo raccontato QUI.

Un’altra passeggiata alla portata dei più piccini vi consigliamo la bella passeggiata a Malga Cavedine.