Il Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino è situato nelle Dolomiti del Trentino Orientale, tra la Val di Fiemme e il Primiero. Tre i centri per i visitatori: presso il complesso di Villa Welsperg, in Val Canali, è presente un laboratorio didattico, dotato di microscopi per la classificazione dei macroinvertebrati e la biblioteca dedicata a Dino Buzzati in quanto amante e frequentatore di quelle montagne. Conta 3900 titoli con un’ampia sezione dedicata a storie e leggende e quella dei libri a tema naturalistico per bambini. Fuori, un magnifico giardino con il grande parco giochi a forma di cervo.

Al Centro visitatori di Paneveggio, invece, vengono raccontati i temi della foresta e dei suoi ruoli nel mantenimento di un delicato e complesso ecosistema. Poco lontano un recinto ospita un bellissimo gruppo di cervi ed un sentiero nel bosco conduce alla forra del Travignolo con il ponte sospeso. Tutto intorno risplende la Foresta dei Violini dove cresce l’abete rosso di risonanza, utilizzato da secoli per la produzione di tavole armoniche per strumenti musicali. (qui il nostro racconto). Infine, a  S. Martino di Castrozza, il tema è l’ambiente di alta montagna e la geologia delle Dolomiti, ma anche l’aquila, che è di casa fra le Pale di S.Martino e il Lagorai. Si possono approfondire gli aspetti naturalistici legati al clima osservando i sistemi di rilevamento della temperatura delle rocce a seconda dell’esposizione, e quelli per calcolare l’incidenza della vegetazione arborea sulla temperatura. All’esterno un piccolo stagno ed un giardino roccioso, arricchiscono la visita di questo centro.

Durante tutta l’estate i tre centri offrono la possibilità di laboratori, escursioni, visite guidate. Ecco il programma dell’estate 2019:

Lunedì
  • Forte Dossaccio, testimone silenzioso d’un tempo di guerra (Paneveggio) – Ripercorriamo i luoghi della grande storia visitando il Forte Dossaccio, recentemente restaurato, scoprendo i punti salienti del suo passato e i fatti bellici avvenuti. A partire dal 12 luglio e fino al 23 agosto 2021. Ritrovo presso il Centro visitatori di Paneveggio ore 9. Dislivello 300m ca. Pranzo al sacco, rientro previsto per le 16 ca. Attività adatta anche a famiglie con bambini. Quota di partecipazione € 8 (bambini 6-14 € 4). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
Martedì
  • Formaggi in malga (Malga Pala) – Alla scoperta di una tipica malga alpina dove i visitatori potranno cimentarsi in alcune attività tipiche dell’alpeggio: assistere alla mungitura di una mucca, dare da mangiare a galline, conigli, caprette e maiali. Ritrovo alle ore 8.30 presso il Centro visitatori di San Martino di Castrozza. Rientro ore 16 ca. Dal 6 luglio al 31 agosto. Quota di partecipazione € 8 (bambini 6-14 € 4). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Sulle tracce di cervi, lupi, volpi, scoiattoli e… tanti altri! – Facile passeggiata adatta a tutti per boschi, pascoli e praterie alla scoperta delle tracce degli animali del Parco. Cervi, galli cedroni, aquile, scoiattoli, volpi e lupi ma anche formiche, farfalle, picchi e civette: sono tanti gli animali che vivono nel Parco. Tuttavia non è sempre facile vederli: molti sono attivi di notte, quando noi dormiamo, altri ci temono e si nascondono abilmente, passando perlopiù inosservati. Per sapere della loro presenza è allora necessario imparare a osservarne le tracce, i segni di presenza, ascoltarne i richiami. Si effettua nelle giornate di: 13, 20 e 27 luglio e 10, 17, 24 e 31 agosto. Dalle ore 9 alle 12.30. Ritrovo presso il Centro visitatori di Paneveggio. Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Passeggiando lungo il Sentiero delle Muse Fedaie (Villa Welsperg) – La Val Canali è un piccolo gioiello da scoprire passo dopo passo, percorrendo i sentieri che si dipanano e Le Settimane del Parco Per tutte le attività è richiesta la prenotazione 8 inerpicano tra vallate, torrenti e boschi, fino alle vette dolomitiche. In questa facile passeggiata guidata percorreremo il sentiero completamente pianeggiante delle Muse Fedaie che ci permetterà di guardare questi luoghi meravigliosi con gli occhi della biodiversità. In programma dal 6 luglio al 7 settembre con partenza dal Centro visitatori di Villa Welsperg Doppia uscita: alle ore 10.30 e alle ore 15. Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Risvegli – A partire dal respiro consapevole i partecipanti verranno condotti attraverso un’esperienza motorio – percettiva in cui corpo e ambiente sono uno lo specchio dell’altro e le pratiche di movimento diventano uno strumento per entrare in dialogo con il paesaggio naturale. Per aprirsi a una fruizione multi-sensoriale della giornata Ritrovo alle ore 9.15 in loc. Cesurette ogni martedì dal 29 giugno al 31 agosto. Durata attività circa 1 ora. È richiesta la prenotazione. Quota di partecipazione € 10.  Info e Prenotazioni: 334/9534473 – 0439/765973
Mercoledì
  • Maso Trekking – Tour nei Masi del Vanoi (Valle del Vanoi , Caoria – Sentiero Etnografico) – Escursione guidata di una giornata sui percorsi del Sentiero Etnografico del Vanoi con degustazione di prodotti locali. Partenza e rientro con bus navetta da San Martino di Castrozza (partenza ore 9), Primiero e Vanoi. Dal 7 luglio all’8 settembre. Ritrovo a Caoria alla Casa del Sentiero Etnografico ore 10. Quota di partecipazione € 15 (bambini 6-12 € 7) Info e prenotazioni obbligatorie: Tel. 0439-765973 o 349-1864492. Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Escursioni naturalistiche nel Parco (San Martino di Castrozza) – Facili passeggiate guidate alla scoperta della flora, fauna geologia e storia del Parco. Si effettua nelle giornate di: 7 e 21 luglio e 4 e 18 agosto. Dalle ore 8.45 alle 12.30. Ritrovo presso il Centro visitatori di San Martino di Castrozza. Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Un mondo capovolto (Paneveggio). Visita guidata sui luoghi dove la Tempesta Vaia ha modificato e cambiato radicalmente il paesaggio e il bosco. Ritrovo presso il Centro Visitatori di Paneveggio alle ore 9.00. Dai 12 anni in su. Costo: €4,00. Info e prenotazioni obbligatorie: Tel. 0439-765973 o 349-1864492. Si effettua nelle giornate di: 16, 23 luglio e 13, 20 agosto. Info e prenotazioni obbligatorie: Tel. 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Suoni e colori della natura che si sveglia – Saliremo ai Laghi di Colbricon attraverso la pecceta e i pascoli di Malga Ces. Lungo il percorso saremo avvolti dall’atmosfera unica delle prime luci dell’alba, dai canti degli uccelli e, con un po’ di fortuna, riusciremo ad avvistare qualche animale. Dopo aver goduto dello splendido panorama dei Laghi di Colbricon nel silenzio del mattino, dal Passo scenderemo a Malga Ces dove ci attenderà una gustosa colazione quindi proseguiremo per San Martino di Castrozza dove arriveremo verso le 10. Dislivello 450 metri ca. Si effettua nelle giornate di: 14 e 28 luglio e 11 e 25 agosto. Ritrovo presso il Centro visitatori di San Martino di Castrozza alle ore 5.30 (in agosto alle ore 6). Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: Tel. 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Passeggiando nella Foresta che suona (Paneveggio) – Passeggiata guidata lungo il Sentiero Naturalistico Marciò con attraversamento della spettacolare forra del torrente Travignolo e visita all’area faunistica del Cervo. In programma dal 30 giugno all’8 settembre con partenza dal Centro visitatori di Paneveggio. Doppia uscita: alle ore 10 e alle ore 15. Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Passeggiata con l’ornitologo (Villa Welsperg) – Esistono da oltre 230 milioni di anni. Sono la versione moderna dei dinosauri. È il gruppo di animali con cui l’Uomo più facilmente entra in contatto. Sono gli uccelli: pochi sanno identificarli e riconoscerne il canto. Abbiamo molto in comune con gli uccelli ma molto spesso non ne apprezziamo l’importanza per l’ecosistema. La passeggiata ornitologica vi permetterà di scoprire i segreti del “mondo alato”. Ritrovo presso il Centro visitatori di Villa Welsperg alle ore 9, rientro per le ore 11.30. In programma dal 7 luglio all’1 settembre. Consigliato binocolo, vestiti non appariscenti e scarpe comode. Attività per tutti, a partire dagli 8 anni. Quota di partecipazione € 5 (bambini 8-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • In cammino con gli asini – Mercoledì 14 luglio e mercoledì 4 agosto alle ore 9.30 a Villa Welsperg: Escursione tra prati e boschi, da Villa Welsperg fino a Dalaip dei Pape. Breve visita all’Azienda agricola scoprendo il mondo dei piccoli frutti con golosi assaggi (dalle 9 alle 12 ca.). Possibilità di pranzare in agritur. Info e prenotazioni: Dalaip dei Pape, Massimo Scalet, tel. 328 8553477 massimo.scalet@gmail.com
  • Incontro con l’asino – Mercoledì 18 agosto alle ore 15 Villa Welsperg: incontro con l’asino per coccole, giochi ed escursione alla scoperta della biodiversità in Val Canali (dalle 15 alle 18 ca.). Info e prenotazioni: Dalaip dei Pape, Massimo Scalet, tel. 328 8553477 massimo.scalet@gmail.com
  • Tramonti – Tornare a se stessi, con il paesaggio a contatto con il proprio immaginario Ritrovo alle ore 17.15 in loc. Cesurette ogni mercoledì dal 30 giugno al 1 settembre Un’ottima preparazione per chi si appresta a vivere l’escursionismo o per chi desideri rilassarsi in armonia con la natura, risvegliando insieme attenzione e proprio – percezione, mente e corpo. Località Cesurette si trova all’imbocco della Val Canali e si raggiunge a piedi da Tonadico percorrendo il sentiero Tonadico-Cimerlo o in macchina salendo da Primiero verso Passo Cereda. Durata attività circa 1 ora. È richiesta la prenotazione. Quota di partecipazione € 10. Info e Prenotazioni: 334/9534473 – 0439/765973
Giovedì
  • Il giorno della marmotta (Paneveggio/Val Venegia) – Questa attività, particolarmente adatta a famiglie con bambini, si apre al mattino con una breve introduzione presso il Centro visitatori del Parco (ore 9) e prosegue in Val Venegia (trasferimento con mezzi propri o con navetta del Parco) dove, con la guida di uno zoologo, si effettueranno alcuni interessanti rilevamenti sulle colonie di marmotte. Pranzo al sacco. Rientro a Paneveggio alle 16.30 circa. In programma dall’8 luglio al 2 settembre. È consigliato il binocolo, un vestiario adeguato da escursione, una mantellina o ombrellino in caso di pioggia. Quota di partecipazione € 8 (bambini 6-14 € 4). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Nella foresta degli abeti che suonano: la rinascita dopo la Tempesta (Paneveggio) – Visita guidata sui luoghi dove la Tempesta Vaia ha modificato e cambiato radicalmente il paesaggio, lasciando profonde ferite nei boschi e dove grazie ad un’attenta pianificazione forestale l’attività di ricostruzione-ripristino è già iniziata. Si parlerà anche della Foresta che suona, NOVITÀ 10 dei suoi abeti di risonanza utilizzati oggi, come nel passato, per la costruzione di strumenti musicali. Si effettua nelle giornate di: 15 e 22 luglio e 12 e 19 agosto. Dalle ore 9.30 alle ore 12. Ritrovo presso il Centro visitatori di Paneveggio. Su prenotazione (dagli 8 anni in su). Quota di partecipazione € 5 (bambini 8-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • In malga, alla sera (Malga Canali) – Un modo originale per avvicinarsi ai “saperi e sapori di una volta” e conoscere da vicino la vita della malga. Rientro sotto le stelle a contatto con la magia del bosco di notte. Ritrovo presso loc. Cant del Gal in Val Canali, alle ore 18. L’attività si conclude attorno alle ore 22.30. Dall’8 luglio al 2 settembre. Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazioni obbligatorie: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org
  • Il corpo paesaggio – Allenamento creativo in dialogo con la natura, un potente anti-stress per tutti. Nel corso della passeggiata che si svolge in tutta sicurezza lungo il percorso interamente pianeggiante delle Muse Fedaie in Val Canali e che è rivolta a partecipanti di tutte le età, verranno proposte pratiche motorie atte a sviluppare tono muscolare, fluidità e coordinazione, rinforzando il sistema immunitario, ma anche la relazione mente – corpo e la creatività personale, esercitando ascolto sensoriale e rilassamento. Villa Welsperg ore 10 giovedì 15, 22 e 29 luglio giovedì 5, 12, 19 e 26 agosto Durata attività circa 2 ore. È richiesta la prenotazione. Quota di partecipazione € 20 (bambini 6-14 € 8). Info e Prenotazioni: 334/9534473 – 0439/765973
Venerdì
  • Vivere la malga (Malga Bocche) – Passeggiata da Paneveggio a Malga Bocche dove è possibile visitare la nuova fattoria didattica: assistere alla mungitura di una mucca, dare il latte a vitelli e agnellini, dar da mangiare ai maiali, cavalcare gli asinelli e cucinare all’aperto polenta e salsicce. Si effettua dal 9 luglio al 27 agosto. Partenza ore 8.30 dal Centro visitatori di Paneveggio. Rientro previsto alle ore 16.30 ca. Quota di partecipazione € 8 (bambini 6-14 € 4). Su prenotazione: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org.
  • Yoga: energia per il corpo, rilassamento per la mente, una coccola per l’anima. (Villa Welsperg – Val Canali) – Nella quiete del giardino di Villa Welsperg, un tempo dolce e dedicato per sentirci anime che vivono e vibrano nell’essenza degli elementi naturali. Attività adatta a tutti. In programma dal 9 luglio al 27 agosto. Ritrovo presso il Centro visitatori di Villa Welsperg alle ore 10. Su prenotazione: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org.
  • 10.000 Passi tra gusto, natura e Storia. Da Tonadico alla Val Canali Una passeggiata narrata nella natura del Parco a caccia di tesori nascosti lungo un tratto del Sentiero Tonadico Cimerlo, con pranzo in modalità Cheesenic a km 0 da gustare nei prati di Villa Welsperg e visita guidata al paese di Tonadico, con la sua pinacoteca a cielo aperto e il suo magnifico Palazzo Scopoli dove vi attende una gustosa merenda finale. Tutti i venerdì, dal 2 luglio al 3 settembre. Ritrovo ore 9.30 alla Lisièra di Tonadico e rientro pomeridiano in navetta dalla Val Canali (gratuita per i possessori di Trentino Guest Card). Quota di partecipazione: € 23 adulti, € 15 bambini dai 6 ai 14 anni. I prezzi includono passeggiata guidata, visita guidata al Villa Welsperg e a Palazzo Scopoli, pranzo picnic e merenda. Info e prenotazioni Apt, tel. 0439 62407. Scopri tutti i dettagli QUI.
Sabato
  • Ascolta il bramito del cervo nella quiete notturna della foresta. Nel Parco ogni stagione offre spettacoli incredibili: quello dell’autunno è il bramito dei cervi. Con l’arrivo dei primi freddi, quando i larici si colorano d’oro, i cervi entrano in amore e le valli del Parco risuonano dei potenti bramiti dei maschi. Per un maschio di cervo questo è il momento più impegnativo dell’anno. Con profondi bramiti, danze e scontri feroci i rivali in amore si fronteggiano per conquistare le femmine. Nella Foresta di Paneveggio sabato 18, 25 settembre e 9 ottobre,  a Malga Ces (San Martino di Castrozza) sabato 2 ottobre. Il programma, per tutte le uscite, prevede una cenetta tipica di benvenuto alla quale seguirà una breve presentazione che ci consentirà di familiarizzare con il cervo ed il bramito. Successivamente verrà effettuata una facile escursione notturna nel bosco, accompagnati dagli esperti faunistici del Parco, alla ricerca dei cervi e all’ascolto del loro bramito. Verrà anche utilizzata una termocamera per osservare questi fieri animali nel buio più completo senza disturbarli. L’attività comincia alle 18.30 e termina alle 22.30 ca. Ritrovo al Centro visitatori di Paneveggio nei giorni 18, 25 settembre e 9 ottobre. Ritrovo a San Martino di Castrozza a Malga Ces il giorno 2 ottobre. Info ed iscrizioni Tel. 0461.1923456 e su www.ambientetrentino.it – www.viaggigiovani.it
  • A piedi nudi – Villa Welsperg ore 10 Sabato 21 agosto e Sabato 4 settembre Durata attività 2 ore. Si effettua anche in caso di pioggia leggera. Età minima +12. È richiesta la prenotazione. Quota di partecipazione: adulti € 20, 12-15 anni € 10. (per ogni quota adulti in omaggio il libro “La Via del freddo alla felicità” di Andrea Bianchi)
Domenica
  • Gira la ruota taglia la sega (Valle del Vanoi , Caoria – Sentiero Etnografico) Dimostrazione pomeridiana (14.30-17) del taglio dei tronchi alla “Siega de Valzanca”, la segheria idraulica alla veneziana ricostruita come era negli anni Venti del Novecento. Non è richiesta la prenotazione. Dal 4 luglio al 12 settembre. Caoria, loc. Ponte Stel. Ingresso con Trentino Guest Card o ticket ecomuseo € 3, gratuito fino agli 8 anni. Su prenotazione: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org.
  • Passeggiando nella Foresta che suona (Paneveggio) Facile passeggiata guidata lungo il Sentiero naturalistico Marciò con attraversamento della spettacolare forra del torrente Travignolo e visita all’area faunistica del Cervo. In programma dal 27 giugno al 5 settembre con partenza dal Centro visitatori di Paneveggio. Doppia uscita: alle ore 9.30 e alle ore 11. Quota di partecipazione € 5 (bambini 6-14 € 2,50). Info e prenotazione obbligatoria: 0439-765973 – 349 1864492 Età minima 12 anni. Su prenotazione: 0439-765973 o 349-1864492 | www.parcopan.org.

 

Informazioni ed iscrizioni:
Centri prenotazioni del Parco
Villa Welsperg tel. 0439 765973
San Martino di Castrozza tel. 0439 768859
www.parcopan.org – cvvilla@parcopan.org
Per orari di apertura estate 2020, CLICCA QUI!

Escursioni, malghe, itinerari, avventure, parchi gioco e attività per le famiglie: per scoprire la nostra mini-guida estiva dedicata alla Valle del Primiero, CLICCA QUI!

Escursioni sulla ciaspole, iniziative e luoghi da vivere godendo della magica atmosfera che offre la Valle del Primiero in inverno: per scoprire la nostra mini-guida invernaleCLICCA QUI!

Per chi partecipa agli eventi – nel rispetto dei protocolli sanitari vigenti si raccomanda di seguire le seguenti indicazioni: per evitare assembramenti l’accesso ai Centri visita è garantito a un numero definito di visitatori in contemporanea variabile per sede. Per il pagamento ti consigliamo di utilizzare carte elettroniche, anziché contanti. All’interno dei Centri viene chiesto  di: indossare la mascherina, mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro, seguire i percorsi indicati,  rispettare le indicazioni fornite dalla segnaletica e dal personale, igienizzare le mani in entrata ed in uscita utilizzando i vari dispenser messi a disposizione.