Esistono dei luoghi che regalano emozioni, posti dove il tempo sembra essersi fermato e ci invita a riscoprire le vere esperienze che si ricercano in montagna, è con immenso piacere che oggi vi voglio portare in uno di questi luoghi. Dove andiamo? Dal nonno di Heidi a Malga Pala a 1900 metri di altitudine. Aperta solitamente da fine giugno ai primi di settembre.
Raggiungibile facilmente dal centro di San Martino di Castrozza prendendo la cabinovia Colverde, Malga Pala (1897 metri) si raggiunge con un quarto d’ora di semplice passeggiata e si trova incastonata nella splendida cornice paesaggistica delle Pale di San Martino. Il colpo d’occhio vi lascerà a bocca aperta, così come la natura che circonda la malga.
I bambini oltre alle mucche al pascolo troveranno ad accoglierli: caprette, maialini, cavalli, pecore, galline, conigli, oche e soprattutto il nostro nonno! 🙂 Giorgio Turra, gestisce con la famiglia da ben 35 anni questo luogo e bastano pochi sguardi e due chiacchiere per capire tutta la passione che investono in quest’attività.

Passione che è testimoniata dalla genuinità dei piatti tipici che propone la malga, frutto di un’attenta selezione di materie prime rigorosamente a km0. Noi abbiamo optato per una buonissima carne salada con i fagioli, ma anche i commenti dei nostri vicini di tavolo riguardo al piatto con tosèla, polenta e salsiccia erano ottimi.
Particolari-malga-pala-iltrentinodeibambini

La malga dispone di alcuni tavoli all’esterno, ideali vista la bella giornata e una saletta interna semplice e confortevole. Dopo esservi rifocillati potete decidere di tornare a valle a piedi (1 oretta di camminata) o approfittare della funivia Rosetta per salire in alta quota e apprezzare uno splendido panorama a 360°.

La malga offre durante l’estate alcune giornate appositamente pensate per le famiglie, una bella occasione per diventare piccoli casari grazie agli insegnamenti di Giorgio e scoprire tutte le attività che ogni giorno scandiscono la vita in questi luoghi.


Info utili:

La malga è aperta solo durante il periodo estivo, indicativamente da fine giugno a metà settembre, sia l’apertura che la chiusura varia infatti a seconda delle condizioni climatiche, e la quantità d’erba presente attorno alla malga, indispensabile per le mucche. La malga è aperta tutti i giorni a pranzo e la sera su prenotazione tel. 349 7494040. Il costo dell’ovovia e impianti di risalita, CLICCA QUI!

Malga Pala si può raggiungere partendo anche nei pressi di Passo Rolle attraverso il sentiero 725, che vi porterà alla malga in circa 1.30-2 ore di camminata con un dislivello di poco meno di 150 metri.

Cosa fare nei dintorni:

Una volta arrivati in quota è possibile prendere un’altra funivia per raggiungere il rifugio Rosetta a quasi 3.000 metri d’altitudine, tutte le info QUI.

A San Martino di Castrozza vi consigliamo l’Agility Forest (tutte le info QUI), il parco delle lontre (cliccate QUI) e molto altro che raccontiamo QUI.

Escursioni, malghe, itinerari, avventure, parchi gioco e attività per le famiglie: per scoprire la nostra mini-guida estiva dedicata alla Valle del Primiero, CLICCA QUI!

Escursioni sulla ciaspole, iniziative e luoghi da vivere godendo della magica atmosfera che offre la Valle del Primiero in inverno: per scoprire la nostra mini-guida invernale, CLICCA QUI!