In ottemperanza alle indicazioni ministeriali, il MUSE e le sue sedi territoriali (Museo delle Palafitte del Lago di Ledro, Museo geologico delle Dolomiti di Predazzo, Palazzo delle Albere, Giardino Botanico Alpino Viote e Terrazza delle Stelle) resteranno chiusi a partire dal 6 novembre 2020. Anche la nuova mostra temporanea “Tree Time – Arte e scienza per una nuova alleanza con la natura”, si prende una pausa.

Nonostante la chiusura il MUSE invita tutti a RESTARE CURIOSI seguendo il museo sul sito e partecipando agli eventi online QUI, sui canali social (Facebook, Instagram, youtube) e iscrivendosi alla newsletter QUI per avere aggiornamenti in tempo reale. #restiamocuriosi
Venerdì 20 novembre 2020 | ore 18.30 “Social o sociali?”: adolescenti e social network
molto interessante e attuale più che mai, ‘evento online  in diretta Facebook dal MUSE

Un confronto con e per i ragazzi sui rischi e le potenzialità legati ai social network. “Museo amico”, giunto alla sua terza edizione, è l’occasione, a maggior ragione in questo periodo di emergenza sanitaria, per mantenere alta l’attenzione su questi temi mettendo al centro l’opinione dei più giovani.  Con lo psicoterapeuta Matteo Lancini e lo youtuber Nicola Palmieri  

In attesa di riaprire la mostra “Tree Time – Arte e scienza per una nuova alleanza con la natura”, è disponibile online il ricco catalogo digitale con video-interviste, approfondimenti tematici e gallery dedicati al rapporto tra essere umano e albero.  Sfoglia il catalogo

La maggior parte degli eventi saranno trasferiti in modalità online. Da “MUSE Loop”, la rassegna dedicata all’economia circolare (il 18 novembre con Simone Cristicchi e Luca Mori), a “Museo Amico” per la Giornata Internazionale dei diritti all’infanzia e all’adolescenza (20 novembre), dalla “Notte della ricercatori” con il fisico James Beacham (27 novembre) agli Incontri al museo per parlare di fauna.

VI PRESENTIAMO IL MUSE

Inaugurato nell’estate del 2013 rappresenta un nuovo concetto di Museo, progettato dall’Architetto Renzo Piano, rappresenta per Trento la nuova frontiera dell’esposizione museale di stampo scientifico.E’ inoltre pensato e progettato con una particolare attenzione alla curiosità dei piccoli esploratori ai quali sono infatti dedicate visite animate, spettacoli, laboratori, microattività e speciali zone a loro riservate. All’interno del museo i bambini possono scoprire la scienza in modo interattivo e divertente, grazie a un ambiente sicuro e ricco di stimoli.

Il percorso espositivo del MUSE, trovandosi in mezzo alle montagne del Trentino, è studiato per raccontare una storia che parte proprio dalla figura della montagna per raccontare la vita sulla Terra, dal ghiacciaio alla foresta e non solo. Questa struttura ha quattro piani che partono dall’alto e contemplano anche una terrazza. In base alla struttura e iniziando appunto dalla vetta si incontrano sole e ghiaccio, poi si scende ad approfondire le tematiche delle biodiversità, della sostenibilità, dell’evoluzione, fino a valle, luogo in cui si trova la serra tropicale. Di seguito la spiegazione di come è strutturato, ma se volete immaginarvi il MUSE con gli occhi di un bambino leggete il nostro post “Le 5 cose imperdibili al MUSE se hai 7 anni”

Terrazzasi affaccia sulla Valle dell’Adige permettendone una spettacolare vista a 360 gradi; è aperta al pubblico ed è un luogo trasversale. 
Per avere un’idea del percorso:
Quarto piano: Alte Vette, ha l’obiettivo di far conoscere gli elementi geologici e biologici dell’ambiente alpino 
Terzo piano: Natura Alpina, alla scoperta delle Alpi che, in particolare il Trentino, racchiudono un vero e proprio mosaico verticale di ambienti diversi, popolati da specie animali e vegetali perfettamente adattati e per questo unici.
Secondo piano: Geologia delle Dolomiti, introduce alla conoscenza dell’evoluzione delle Alpi attraverso un viaggio ricco di multimedialità, corredato da una rigorosa scelta di oggetti della geologia (rocce, fossili, minerali).
Primo piano: Preistoria Alpina, una struttura a spirale che invita il visitatore ad entrare nel mondo della preistoria, con i principali ritrovamenti locali (ospita la “Time Machine”, per un viaggio indietro nel tempo)
Piano terra: La Scoperta inizia dai sensi, ospita il Maxi Ooh! (noi lo avevamo provato…che meraviglia! Leggete QUI) il luogo interno riservato ai bambini da 0 a 5 anni aperti a scoprire, capire, osservare, provare. La sperimentazione qui inizia dai sensi, mettendo a disposizione occasioni ogni volta diverse e originali. Originali come sono le intenzioni e le azioni di ciascuno. A questo piano ci sono anche il Sience Center con le postazioni interattive, che piaceranno un sacco ai bambini (era una delle 5 cose da non perdere  se hai sette anni di cui vi abbiamo parlato QUI).
Piano interrato: Storie della Vita, ospita la galleria dei grandi fossili, la galleria del DNA e la serra tropicale.

Essendo una fucina di idee e di ricerca il MUSE propone moltissime attività, soprattutto per bambini e ragazzi e offre la possibilità di organizzare anche la festa di compleanno per i vostri bambini e… non avrete che l’imbarazzo della scelta, tra una serie di proposte pensate per diverse fasce di età e diversi temi. QUI tutte le info.

Come anticipato il MUSE ha un’attenzione particolare alle famiglie e ai più piccoli: vengono organizzate diverse attività e visite speciali dedicate proprio a loro con l’intento di far scoprire ai bambini la scienza in modo interattivo e divertente, grazie a un ambiente sicuro e ricco di stimoli.

PICCOLI GIARDINIERI CRESCONO (dal mese di aprile):
Tra insetti, frutti, fiori e foglie, muniti di un simpatico cestino con lente e matite colorate la scoperta del mondo degli orti si trasforma in un’avventura che diverte tutti i bambini e forma… i giardinieri di domani!
L’attività “Piccoli giardinieri crescono” può essere richiesta in cassa per esplorare in maniera autonoma il giardino del museo.Tariffa € 3.

PASSEGGINI AL MUSE
L’innovativa e funzionale proposta di visita per grandi e piccini con passeggino al seguito che porta alla scoperta di alcuni dei più interessanti quesiti della scienza. Un percorso attraverso le sale del museo e la serra tropicale e un momento finale di esplorazione e gioco in Maxi Ooh! dove adulti e bambini potranno riposarsi e giocare, stimolando la creatività attraverso l’esplorazione di ambienti sorprendenti e interattivi.

Per i più grandicelli, dai 5 ai 10 anni altre proposte ad hoc per incuriosirli e stimolarli alla scoperta…

DISCOVERY ROOM
Uno spazio a misura di bambino dove l’esplorazione è protagonista. La Discovery Room è il luogo giusto per liberare la fantasia, lasciarsi guidare dai sensi e scoprire mille curiosità sugli animali.

 

VISITE GUIDATE PER FAMIGLIE
Speciali visite guidate per famiglie durante il fine settimana (sabato, domenica e festivi alle ore 16.00). Particolari percorsi dedicati a bambini e famiglie permettono di scoprire come parlano gli animali, quali viaggi affrontano gli uccelli migratori o come vivevano i dinosauri.

MUSEO CON LO ZAINETTO
Binocolo, diario di viaggio, astuccio, metro e lente di ingrandimento, tutti racchiusi in uno simpatico zainetto…e l’esplorazione del museo può cominciare! QUI maggiori info.


AI CONFINI DELL’UNIVERSO

Attività durante i fine settimana (sabato e domenica ore 11.30 , 14.30 e 17.00). Sotto la cupola del planetario per osservare stelle, comete, galassie, pianeti e avvicinarsi alle meraviglie dell’Universo attraverso affascinanti ricostruzioni virtuali, un luogo unico, emozionante che racchiude oltre alla scienza anche un po’ di magia.

TINKERFUN
Attività durante il fine settimana (sabato e domenica dalle ore 15.00 alle ore 19.00) sviluppata dal MUSE Fablab, il laboratorio di fabbricazione digitale, che promuove la creatività e l’innovazione, sviluppando soluzioni fantasiose e stimolando ingegnosità e senso pratico. Uno spazio appositamente riservato dove  i piccoli visitatori potranno cimentarsi a costruire strutture e oggetti per poi riadattarli alla luce di nuove “scoperte” fatte durante l’attività. Il tutto, con un approccio giocoso, mutevole e flessibile.

Naturalmente il MUSE ospita anche mostre temporanee che potete scoprire di volta in volta navigando sul sempre aggiornato sito del museo.

Per orari e tariffe del museo clicca qui , se invece volete prenotare on line i vostri biglietti visitate il sito ufficiale del museo nella sezione Biglietteria on line. Tariffe giugno 2020 – per il mese di giugno 2020 ingresso a MUSE e sedi territoriali: 1 euro; attività nel giardino e nelle sedi 2 euro a persona con età superiore ai 3 anni, anche per i possessori di My MUSE; 1 euro a partire dal secondo figlio accompagnato da due genitori.

🌼Questo museo vanta il MARCHIO FAMILY IN TRENTINO che è un marchio di attenzione promosso dalla Provincia Autonoma di Trento,  quale riconoscimento per l’impegno a rispettare determinati requisiti a garanzia del benessere delle famiglie che si rivolgono a questa realtà 🌼 Qui i vantaggi che il MUSE offre alle famiglie.