Camminata bella, anche se mediamente impegnativa (per lunghezza e costante leggera salita), in Val Casies. Le due ore circa di passeggiata e i 600 metri e poco più di dislivello valgono però assolutamente la pena per godere di questo luogo incontaminato, fuori dal tempo.

Si parte dal parcheggio di Santa Maddalena, proprio in fondo alla valle, seguendo le indicazioni. La forestale risale inizialmente i prati, tra cavalli in libertà e antichi masi, per poi addentrarsi nella valle e gradualmente nel bosco.
Arrivati alla meta, a 2000 metri, il panorama si apre a 360 gradi con le montagne di confine con l’Austria a spiccare in tutta la loro bellezza.

Dopo un ultimo tratto pianeggiante ecco la Stumpf Alm (tel. 348 695 3597), una struttura piccola e accogliente, che conserva tutto il fascino di un tempo. Gestita da una coppia del luogo, propone piatti semplici, ma gustosi.

Insomma, una di quelle malghe che tanto piacciono a noi: poche cose ma qualità sempre assicurata e prezzi contenuti. Noi abbiamo preso un buonissimo kaiserschmarren, croccante e profumato: una vera bontà!
Indimenticabile il terrazzino soleggiato del rifugio, dove potrete gustare le loro prelibatezze ammirando la magnifica vista attorno.
Qui non si noleggiano le slitte, che dovete quindi portare con voi se volete tornare velocemente a valle. La seconda metà della discesa ha una pista di slittino vera e propria, di media difficoltà e solamente per persone capaci di guidarlo.

Passeggiate e attività nei dintorni:
Altre malghe in Val Casies:
Dove dormire: