Quella che vi raccontiamo oggi è una piacevole passeggiata non particolarmente impegnativa che vi porterà ad uno dei punti panoramici più spettacolari del lago di Garda. Il percorso è tutto in salita, ma mai troppo ripida e sempre costante, ci si può regolare tranquillamente in base alle energie dei più piccoli con qualche pausa.
…e lungo il percorso ci sono diversi punti panoramici che meritano decisamente una fermata e qualche foto 😉 . Periodo ideale primavera e autunno quando le temperature sono generalmente miti, ma anche durante le soleggiate giornate invernali la passeggiata è sicuramente meravigliosa. Si parte dal piccolo borgo di Pregasina, sul lago di Garda (quota 532 metri) raggiungibile da Trento in poco meno di un’ora di strada. Potete parcheggiare nel parcheggio sotto la chiesta e poi dalla piazzetta del paese seguire il segnavia 422B.

Il sentiero è comodo e si sviluppa in parte nel bosco aprendosi di tanto in tanto per farci ammirare le lontane cime innevate e il magnifico lago di Garda.
In poco più di un’ora raggiungerete Cima Larici a quota 907 metri dove vi aspetta un panorama mozzafiato sul lago di Garda, da Torbole fino a Sirmione. Noi abbiamo trovato una giornata un po’ incerta con sprazzi di sereno alternati a una fitta foschia e qualche raffica di vento (caratteristica della zona), ma ci ha regalato comunque un’atmosfera surreale, quasi magica… sembrava di essere sospesi tra le nuvole.

Certamente torneremo in primavera magari in una giornata dal cielo limpido e splendente per godere al meglio di questo luogo a soli pochi chilometri da Trento.
Se volete provare un’altra passeggiata con un paesaggio super vi consigliamo sempre in zona la Strada del Ponale, uno dei più affascinanti sentieri panoramici d’Europa, qui il nostro racconto. Oppure, altrettanto bella, quella che da Torbole porta a Tempesta.