Tag - trentino bambini in quota

Adrenalina all’Adventure Park Cermis

Il parco avventura sul Cermis, posizionato all’arrivo del primo troncone della telecabina che arriva da Cavalese o dal fondovalle (aperta dal 26 giugno 2021 fino al 19 settembre – orari e info QUI) si trova a 1280 metri di quota, in località Doss dei Laresi, proprio di fronte all’ottimo ristorante Baita Tonda.

Appena scesi dalla cabinovia verrete immersi nelle attrazioni del parco giochi tra carrucole, giochi di abilità, percorsi e laghetto con zattera compresi. Guardando sulla destra non potete non accorgervi della parte di bosco attrezzata con quattro percorsi adatti a fasce d’età e difficoltà diverse e soprattutto della grande insegna azzurra “Adventure park”!

Pronti per l’adrenalina? Noi ci siamo stati con due adolescenti (che si sono subito lanciati nei percorsi blu e rosso), ma il parco è adatto anche ai piccolissimi (addirittura dai due tre anni se i bimbi sono abituati, ci spiegano le guide) con tratti in sicurezza che formano il percorso verde.

 

Ecco allora tutti i percorsi accessibili:

  • percorso  baby (4-6 anni), per un primo approccio, sicuro e divertente
  • percorso blu 1 e percorso blu 2, facili, con ostacoli diversi e molto carini (dai 7 anni)
  • percorso rosso (da 150 centimetri e da 8 anni d’età, però fino ai dieci anni con accompagnamento da parte di un adulto)
  • novità 2021: la zipline per una discesa mozzafiato ed un esclusivo percorso nero

All’accesso si compila qualche modulo (fra cui quello per l’emergenza sanitaria che è solo un’auto-dichiarazione) e si è subito pronti per depositare giacche e zainetti e per la “vestizione”: imbrago e caschetto, moschettoni e sistema di sicurezza. L‘attrezzatura necessaria è compresa nel prezzo del biglietto e naturalmente saranno le guide, nell’apposita postazione, a sistemare tutto a dovere.

Obbligatorio e importantissimo anche il brefing, che consente di comprendere bene il meccanismo di “moschettone sicuro”, che non permette mai di staccarsi dalle funi di sicurezza ed è di facile comprensione per tutti, anche per i più piccini.

Anzi, abbiamo scoperto che è un ottimo inizio per chi vuole avvicinarsi anche alle ferrate. Tra l’altro in cima all’Alpe Cermis c’è la Cermis Skyline che noi abbiamo provato ed è veramente carina anche per i bambini – dai 7 anni circa – per arrivare in cima e gustarsi un panorama pazzesco sui laghetti di Bombasel e sulle cime circostanti.

 

Cosa troverete sui percorsi del parco avventura? Tantissimi punti che metteranno alla prova equilibrio e furbizia: ponti tibetani, carrucole, passaggi sulle corde, tubi di legno, sacchi da evitare, tronchi traballanti, salti e anche mini zip line!

Mettersi alla prova e divertirsi sono le parole d’ordine e soprattutto in sicurezza!

Prezzi:

  • adulti: 20 euro*
  • kids e junior 16 euro* (fino a 15 anni, junior nati dopo 13/05/2005 – kids dopo il 13/05/2015)

*Il prezzo include l’entrata al parco avventura per 2 ore e andata e ritorno cabinovia Cavalese/Fondovalle – Doss dei Laresi. Per i possessori di Fiemme E-Motion card sconto del 10%.

Orari:  aperto tutti i giorni solitamente da inizio luglio a inizio settembre, orario 9.30-17.00, in concomitanza con gli orari degli impianti di risalita (clicca  QUI). Info: 0462 340490 oppure scrivendo a info@alpecermis.it / skipass@alpecermis.it

Prezzi parco avventura + impianti: adulti €20, junior €16 nati dopo 13/05/2005, kids €10 nati dopo 13/05/2015. Il prezzo include l’entrata al parco avventura per 2 ore e andata e ritorno cabinovia Cavalese/Fondovalle- Doss dei Laresi. Per i possessori di Fiemme E-Motion card sconto del 10%

Sull’Alpe del Cermis vi ricordiamo anche che:

  • ci sono delle divertentissime attività settimanali, le trovate QUI
  • prendendo il secondo troncone di telecabina e poi la seggiovia arriverete in cima al Paion, e con un’oretta di camminata arriverete ai bellissimi laghi di Bombasel, il nostro racconto QUI
  • di fronte a Cermislandia si può mangiare davvero bene alla Baita Tonda che organizza anche begli eventi

 

Per chi arrivare con il camper ricordiamo che vicino alla stazione degli impianti Cermis sul fondovalle c’è una sosta camper attrezzata (elettricità, scarico acque grigie, carico acque bianche) che di giorno è un normale parcheggio. QUI tutte le info e i dettagli.

Col Rodella: cosa fare lassù

Se siete in Val di Fassa e salite con la funivia che da Campitello sale al Col Rodella, avete diverse possibilità:

Non solo, l’arrivo di questa funivia è punto di partenza per escursioni bellissime come quelle alla Malga Sassopiatto. Pochi minuti e vi troverete senza parole al cospetto di una corona di montagne fuori dal comune: Sassopiatto, Sassolungo, il gruppo Sella con il magnifico Piz Boè e la maestosa Marmolada e non solo perché lì ci sono tanti animali, ottimo cibo, vista splendida, tavoli esterni ricavati da particolari tronchi d’albero e fiori ovunque. Ce lo raccontava Silvia l’anno scorso in gita con la famiglia, leggete QUI.

Non è finita, da questo punto di partenza della funivia potrete intraprendere un “viaggio” straordinario tra le montagne percorrendo il giro del Sassolungo e del Sassopiatto. Le immagini che aveva scattato Silvia sono strabilianti e lei aveva anche deciso di dormire in quota.. esperienza da provare. Leggete tutto QUI.

DSC_1139Non di minor bellezza il Rifugio Comici sito a 2154 metri d’altitudine, si può definire un rifugio all’avanguardia, a partire dagli incredibili bagni tecnologici che vi lasceranno a bocca aperta (con crioterapia), continuando con i tavoli che girano su un perno, modificando così l’orientamento a seconda del sole. Un’esperienza unica! E c’è persino il Dog Bar! Ecco tutto quello che vi riserva questo posto spettacolare: QUI.