Tag > trento

Arrampicata

I corsi di arrampicata sportiva in ambito giovanile hanno il principale obiettivo di valorizzare gli aspetti formativi del carattere e dell’educazione psico-fisica nei ragazzi in quanto l’arrampicata agisce positivamente su vari fattori quali: attenzione, intuizione, memorizzazione, capacità decisionali, responsabilità.

TRENTO

SANBAPOLIS – Aperta al pubblico dal 2014 anno la palestra di arrampicata è la più grande struttura coperta in Italia e la terza in Europa. La superficie arrampicabile, che ha un’altezza di 16 metri e si sviluppa su quattro pareti per un’estensione di oltre 100 metri, è di 2.200 metri quadrati. Sulla parete sono state tracciate oltre 200 vie di arrampicata che presentano difficoltà diverse, adatti a qualunque approccio.

La struttura, aperta tutti i giorni dalle 9 alle 23, è dotata anche di un’area didattica per scolaresche e principianti. Gli utenti hanno anche la possibilità di noleggiare l’attrezzatura (corda, imbragatura, scarpette, sacchetto magnesio).

Ticket d’ingresso: giornalieri adulti € 12; minori di 18 anni e famiglia di almeno 3 persone  € 10;  Junior di età inferiore a 16 anni € 6; bambini minori di anni 6 gratis, accompagnati sempre da un adulto. Corsi su richiesta.

Provata per voi,

Maggiori informazioni QUI

 

 

ARCO 

Arco Climbing  – Arco Climbing si propone di promuovere principalmente il settore giovanile. Avvalendosi di istruttori e allenatori Federali FASI per lezioni teoriche informative, organizzando corsi per ragazzi delle scuole elementari, medie, superiori e per adulti che vogliono avvicinarsi a questo sport.
Con la Sala Boulder Arco Climbing si vuole continuare a promuovere l’arrampicata per i giovani e cercare di offrire un nuovo punto di aggregazione per la comunità arcense e non, che vuole praticare sport tutto l’anno.

 

INFORMAZIONI CORSI
Sara: 338 1767550
Tiziano: 329 3356494 | Email: info@arcoclimbing.it

Vedi attività per bambini e ragazzi al link: arcomountainguide

Un luogo speciale: B&B Incarta Sogni!

State progettando un bel weekend in Trentino? Cercate un luogo particolare per una vacanza di qualità? Abbiamo l’opzione perfetta per voi! Nel piccolo borgo di Magnago, vi aspetta il B&B Incarta Sogni: un ambiente caratteristico, studiato nei minimi dettagli per offrire una cura particolare agli ospiti e a tutto ciò che riguarda il riposo e l’alimentazione. Lasciatevi coccolare da Anna e Giorgio che vi accompagneranno, con ottimi consigli, alla scoperta della semplice bellezza dell’Ecomuseo dell’Argentario. Un territorio ricco di passeggiate a misura di famiglia e interessanti spunti per la vostra vacanza.

E inoltre… 🙂 Le famiglie in possesso della CARD del Trentino dei Bambini (Scaricabile gratuitamente QUI), avranno pernottamento e colazione gratuiti per 1 bambini fino a 5 anni da compiere, e tariffe agevolate per gli altri bambini. Una bella occasione da non lasciarsi scappare!! (Promozione da indicare al momento della prenotazione!) Info: 349 226 1647.

PERCHE’ LO CONSIGLIAMO?

Super colazioni fatte in casa (anche gluten free) con prodotti a km 0!

Partiamo col dirvi che le colazioni preparate da Anna sono uniche (abbiamo avuto la fortuna di provarle…), preparate in casa al 100%, e variano ogni giorno per permettervi di assaggiare sempre qualcosa di nuovo e particolare: dal pane fatto in casa, alla treccia mochena, le mele in camicia, il classico strudel o le crostate con i piccoli frutti.

I prodotti utilizzati, tutti biologici, sono in parte di produzione propria ed in parte scelti fra le tante proposte che offre il territorio. Marmellate e succhi sono fatti in casa con i frutti raccolti da Giorgio, il pane e i dolci preparati giornalmente con il lievito madre. E per chi ha qualche intolleranza alimentare? Basta informare Anna, che preparerà per voi un apposito menù. Avete ancora qualche dubbio? Ecco un piccoloriassunto di quello che vi aspetta! 

La ricercatezza e unicità delle stanze… 

Gli studi di cromoterapia hanno reso Anna sempre più consapevole dell’importanza e dell’influenza che ogni colore produce, sia a livello emotivo che sul nostro organismo. Per dipingere e arredare le stanze del B&B sono stati quindi utilizzati dei colori che tenessero conto della loro peculiarità al fine di trarne il maggior benessere possibile per l’ospite.

Stanza Rosa
E’ il colore che riesce ad allontanare da noi i pensieri negativi e quindi ad alleggerire la mente. 
Simboleggia la capacità di dare e ricevere amore, rilassa, armonizza la positività permettendo di addormentarsi serenamente.
bb-incarta-sogni-iltrentinodeibambini-stanza-rosa
Stanza Azzurra
E’ il colore della calma e dell’infinito, dell’armonia e della serenità emotiva che stimola il sonno.
bb-incarta-sogni-iltrentinodeibambini
Stanza Verde
ll verde svolge un’azione di equilibrio, è il simbolo del rinnovamento, il colore della vita. Favorisce la riflessione e la calma, riporta serenità ed equilibrio sia a livello mentale che fisico, per un sereno riposo.
bb-incarta-sogni-iltrentinodeibambini-stanza-verde

Quando dormiamo, ci dice Anna, “dobbiamo recuperare le nostre energie e la qualità del sonno dipende anche dalla direzione in cui ci si corica. Abbiamo scelto di rivolgere ad est tutte le testate dei letti poiché, questo punto cardinale, permette alla mente di essere più lucida ed attiva. La posizione ad est corrisponde al sorgere del sole, cioè alla crescita… in particolare nei bambini rafforza il carattere e favorisce lo sviluppo vivace dell’intelligenza.”

La cura del dettaglio…

L’arredamento del B&B è stato studiato e creato con cura e particolare attenzione. Giorgio e Anna si sono occupati personalmente del restauro di mobili antichi per proteggere e conservare l’unicità. Le lenzuola di cotone che accolgono morbidi piumini sono racchiuse in stoffe cucite a mano e scelte per essere abbinate alle tonalità di ogni stanza. Il tutto è reso unico dal tepore della legna che schiocca nella olle e dalla luce soffusa delle lanterne.

Una terrazza con vista per il vostro relax!

Territorio e dintorni…

Il B&B si trova nel territorio dell’Ecomuseo dell’Argentario, ed è l’ideale punto di partenza per belle e semplici passeggiate adatte a tutta la famiglia, soprattutto durante le stagioni calde. Alcuni suggerimenti sono:

Meritano inoltre una visita, per la gioia dei bambini, il Museo di Pietra Viva di Sant’Orsola e le Miniere di Erdemolo (aperta da maggio a ottobre). 😉

Che dite? Vi abbiamo dato dei buoni motivi per scegliere di trascorrere qualche giorno nel piccolo Borgo di Magnago, coccolati da Anna e Giorgio nel loro B&B? 🙂

Per info e prenotazioni telefonate al numero 349 226 1647 o scrivete all’indirizzo e-mail annamajo3@yahoo.it.

Queste le tariffe:

  • Adulti e ragazzi dai 13 anni in su, 40 euro a notte (colazione compresa).
  • Una gratuità per bambini fino a 5 anni da compiere (colazione compresa) SOLO con la Card del Trentino dei Bambini).
  • Bambini dai 4 ai 9 anni, 1o euro a notte (colazione compresa).
  • Bambini dai 10 ai 12 anni, 15 euro a notte (colazione compresa).
  • Sconto del 12% per pernottamento settimanale.

 

Nuovi progetti al B&B Incarta Sogni – Fiori e Piante Officinali

Erbe, fiori e piante hanno un potere magico e raccolgono il calore dei raggi del sole che unito alle proprietà di ciascuna di esse viene ridonato nelle tisane o nei cuscini che di notte accolgono il nostro sonno e i nostri sogni. Con amore Anna e Giorgio, gestori del B&B Incarta Sogni, hanno deciso di piantare fiori e erbe officinali, scegliendo un campo che sconfina nei boschi lontano dall’inquinamento. Le erbe coltivate verranno saggiamente mescolate, in base alle loro proprietà, da una loro cara amica erborista che con sapienza ed infinita passione unisce petali e piante, fiori e foglie, che potrete assaporare nelle buonissime tisane durante la vostra permanenza in questo luogo speciale.

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità del B&B Incarta Sogni, seguite la loro Pagina Facebook.

Acquaticità per neonati

Fin dai primi mesi il contatto con l’acqua rappresenta una straordinaria esperienza di gioco e di libertà. Inoltre il bebè sperimenta le sue abilità motorie che saranno poi la base per camminare e correre. Da fare con il genitore più ‘acquatico’.

TRENTO

LA FABBRICA DELLE COCCOLE 

I percorsi di acquaticità si svolgono in piccoli gruppi, formati da coppie genitore-bambino, in acqua riscaldata a 32°C, presso la vasca terapeutica del Centro servizi del Polo Sociale di Povo, in via della Resistenza 63 (con comodo parcheggio all’esterno).

Il costo complessivo è di 85,00€ + 10,00€ di tessera associativa annuale, che permette di partecipare a tutte le attività e corsi, rivolti dall’Associazione ai propri soci.

Per iscrizioni e informazioni contattaci: info@lafabbricadellecoccole.com

CENTRO LIFE

Corsi per bambini da 3 a 36 mesi in piscina riscaldata. Orari differenziati a seconda dell’età dei piccoli. Info: ass.newlife@yahoo.it, 0461-231266

L’ACQUA CHE BALLA

Il corso di acquaticita’ si svolge presso la piscina di Povo e viene condotto da un’ostetrica o da una fisioterapista.

Si svolge in piscina con acqua calda (32°C) e si rivolge a mamme con bambini/e da 0 a 12 mesi, anche se dal terzo mese il bambino interagisce di più.

E’ un ciclo di 6 incontri di un’ora ciascuno,  il lavoro si svolge solo in piccoli gruppi.

Costi € 85 costo complessivo per il corso più € 10 tessera associativa annuale per le nuove socie. Maggiori info QUI.

RARI NANTES

L’attività si pone l’obiettivo di stimolare la naturale propensione all’acquaticità, favorendo lo sviluppo fisico, intellettivo e sociale del neonato; per questo motivo è previsto un percorso di minimo 10 incontri.

Maggiori info dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.30, via Bettini 7/a, Trento, 0461 921366, e-mail: info@rarinantes.it

ACQUALINDA

Lezioni di acquaticità e avviamento al nuoto per neonati e bambini da 0 a 8 anni.
Un’ attività esclusiva per poter condividere in famiglia un’ esperienza di apprendimento e crescita, attraverso un percorso piacevole e rispettoso per il bambino e gli stessi genitori.
Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00, il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso la nuova piscina dell’Albergo Caffè Centrale a Mezzocorona.

Per maggiori informazioni e contatti: www.asdacqualinda.wixsite.com/acqualinda

CAVALESE

Alla piscina di Cavalese corso che si divide in due fasce d’età: 3 mesi – 1 anno e 1 anno – 3 – anni.

Chiusura corsi fine maggio.

Propone inoltre tecniche che il genitore/famigliare potrà riproporre in autonomia e con maggiore sicurezza. Info: 0462341810

PERGINE

Presso la piscina di Pergine vengono proposti corsi per i neonati con più di tre mesi che si chiamano “corsi Biberon“, ogni sabato mattina, dalle 10 alle 10.45 costo della lezione 8 €  + 15 € la prima volta per la tessera annuale.

Gli incontri sono rivolti a un genitore più il neonato. Obbligatorio il certificato medico. Le lezioni vengono proposte in pacchetti di 5 lezioni (40 € + 15€ di tessera annuale) e partono con minimo con 6/7  bambin. Per info:  tel 0461510958

LEVICO

La Rari Nantes Valsugana propone, presso la piscina comunale di Levico Terme, incontri per bambini neonati in due fasce: dai 3 ai 12 mesi e dai 12 ai 48 mesi rispettivamente  domenica  9:30/10.15 (45′)   e  domenica 10:15/11 (45′) I costi sono 10€ a lezione+ 20€ tessera annuale + 5€ cauzione badge. Il pacchetto minimo è di 4 lezioni (un mese).

In partenza, al raggiungimento del numero necessario, anche gli stessi corsi però infrasettimanali: mercoledì  e/o venerdì 15:15. Per info: 0461/700373

LAVIS

L’Agriturismo Maso Tratta nelle sua confotevole piscina riscaldata propone corsi di nuoto dai 3 anni, telefonare per info al numero 335/1261233 (Sig.ra Manuela)

MASEN DI GIOVO

Presso il centro benessere Fior di Bosco corsi di acquaticitá per i bimbi. Per iscrizioni contattare SND Nuotatori Trentini dal lunedì al venerdì 16.00/19.30 al numero 0461961483.

ALA

Presso la piscina comunale di “Super baby (4 mesi  – 3 anni)”:  corso di acquaticità neonatale per conservare e migliorare la naturale confidenza con l’acqua posseduta dal neonato. Rivolto ai bimbi dai 4  ai 36 mesi con la partecipazione obbligatoria di un genitore.

Costo per 8 lezioni (2 mesi) Euro 84.

Per informazioni chiamare 0464672682

ROVERETO 

CENTRO NATATORIO LENO2001  La quota d’iscrizione di € 25,00 è obbligatoria per potersi iscrivere a tutti i corsi ed è valida dal 1 settembre al 31 agosto.

Costi: una volta a settimana per un mese:  47€  (promozione 2 mesi 74€). Per info: 0464435440

STUDIO OSTETRICO LUNA NUOVA 

Fino ai 18 mesi corsi in acqua con mamma o papà per riscoprire l’ambiente acquatico e rinforzare il legame con l’adulto.

Dai 18 ai 36 mesi le attività acquatico motorie proposte sono rivolte   alla socializzazione con i pari sempre con il coinvolgimento del genitore.

Per informazioni
Valentina
Pozzer Ostetrica Tel: 3406492249
Consuelo Scalzeri Psicologa Tel: 3383836087

PREDAZZO

Presso la Piscina Comunale, una volta in settimana corso baby. Tutti i mercoledi mattina 10:30 (45′) o sabato pomeriggio ore 16 (45′),  il giorno verrà assegnato secondo la fascia di età andando incontro alle esigenze degli iscritti:  4 – 12 mesi / 12 .- 36 mesi . Pacchetto da 6 lezioni 60€ compreso il genitore – Per info:  0462/501207

 CADERZONE
Presso le Terme della Val Rendena corsi per bambini da 3 mesi  a tre anni. Durata lezioni da 30′ a 40′ circa. 5 lezioni € 45. Info e prenotazioni al numero 0465806069. Apertura corsi a gennaio.

 

Il Melograno Trento

Il Melograno Centro Informazione Maternità e Nascita” è un associazione nazionale che nasce a Verona nel 1981 come prima associazione di mamme per le mamme, da un gruppo di donne che avevano in comune il desiderio di cambiare il modo di accogliere un bambino alla nascita, di fornire un aiuto concreto alle madri durante la gravidanza, il parto, l’allattamento e i primi anni di vita del bambino. Le fondatrici di questa associazione desideravano che le donne avessero la possibilità di vivere il parto da protagoniste, con consapevolezza; che trovassero negli operatori il rispetto delle loro scelte, dei loro tempi, dei loro desideri; volevano promuovere la fiducia nelle capacità del corpo femminile di partorire fisiologicamente e volevamo che ciascun bimbo potesse nascere in un clima intimo, caldo ed emozionante consapevoli che ogni nascita richiede pazienza, condivisione, sostegno, rispetto, calore, qualunque siano gli interventi necessari.

“Il Melograno” rappresenta un punto di riferimento per le donne e gli uomini che vogliono vivere l’attesa e l’esperienza del mettere al mondo un figlio da protagonisti, nel rispetto delle proprie scelte, della propria individualità, della propria cultura, in un percorso di continuità e di personalizzazione dell’assistenza, dalla gravidanza, al parto, al puerperio e in particolare ai primi tre anni di vita del bambino, non attraverso teorie astratte, ma con forme concrete di aiuto, con dimostrazioni di come accudire praticamente un bambino, con visite domiciliari, con risposte tranquillizzanti su come rispettare i propri bisogni pur dando priorità alle esigenze di vita del bambino. “Il Melograno” non è un consultorio, un servizio di ostetricia, un centro d’ascolto, un studio associato, un gruppo di mutuo aiuto, ma un luogo dove le operatrici che ci lavorano (pedagogiste, psicologhe, consulenti dell’allattamento, psicomotriciste, insegnanti massaggio infantile…) hanno tradotto in servizi la semplice constatazione che una madre ha necessità di essere curata per poter curare, accudita per poter accudire, incoraggiata per poter riservare una premurosa tenerezza al bambino.

A Trento “Il Melograno” è presente da luglio 2008 e organizza: percorsi di accompagnamento alla nascita, gruppi dopo parto, spazio di promozione e sostegno all’allattamento materno, corsi di massaggio infantile, attività informative-formative di approfondimento e confronto sulle tematiche legate alla genitorialità, cicli di incontri rivolti ai papà, attività ed eventi volti a promuovere la diffusione del pensiero e del metodo Montessori, spazio di consulenza educativa psico-motoria, servizio di osteopatia ostetrica e pediatrica.

Maggiori informazioni QUI

Scacchi

Perché insegnare a giocare a scacchi ad un bambino?  La prima ragione è perché è un bel gioco ed i bambini si divertono. Non vanno tuttavia trascurati gli importanti “effetti collaterali” che si hanno giocando a scacchi. Si migliorano le capacità di concentrazione nel tempo e la capacità di problem solving. Si sviluppa la capacità di orientamento spaziale e le capacità inferenziali. Infine, ma non meno importante del resto, giocare a scacchi aiuta ad accettare e rispettare le regole, oltre che rispettare l’avversario che si ha di fronte. Ci sono svariate ricerche in letteratura che collegano il gioco degli scacchi al miglioramento delle capacità logico-matematiche.

TRENTO

AD Scacchi Nettuno Gardolo La AD Scacchi Nettuno Gardolo è un’associazione sportiva affiliata alla Federazione Scacchistica Italiana attiva sul territorio comunale a partire dal 1981. L’associazione, oltre alle attività rivolte agli adulti, promuove e propone attività per i bambini a partire dai 6 anni.

Per ogni ulteriore informazione potete contattarmi all’indirizzo email info@nettunoscacchi.org oppure al telefono al numero 3332436180. Il sito: www.nettunoscacchi.org” La sede: via Soprasasso 1 a Gardolo.

Baseball

Il Baseball è divertente, veloce, ricco di esperienze motorie e praticato all’aperto.

Il CUS – Trento propone vari corsi di baseball: Corsi di avviamento al mini baseball per bambini delle scuole primarie e Corsi di avviamento al baseball per ragazzi delle scuole secondarie e studenti universitari.

I corsi sono tenuti da tecnici qualificati e educatori sportivi e si svolgono due volte la settimana, nel periodo autunnale e invernale presso una palestra a Trento, nel periodo primaverile presso il campo di baseball di via Fersina (di fianco al Palazzetto del ghiaccio).

Per rimanere aggiornato e per gli orari dei corsi visita il sito www.trentobaseball.net

 

Centro genitori e bambini (0-3 anni) – Trento

Servizio educativo per bambini fino ai 36 mesi accompagnati dai loro genitori. La caratteristica peculiare di questo servizio è quella di offrire a genitori e bambini, insieme, un contesto sereno in cui socializzare e condividere momenti di gioco e scambio; il Centro genitori e bambini offre infatti ai bambini la possibilità di condividere momenti di gioco e di relazione con i coetanei in un ambiente sicuro e con proposte adeguate all’età. Per le famiglie è un luogo dove confrontarsi e scambiare esperienze sul proprio ruolo genitoriale. Il Centro promuove inoltre iniziative a supporto della genitorialità attraverso un lavoro di rete con il Consultorio pubblico e altre realtà del territorio e occasioni di incontro con la partecipazione attiva delle famiglie.

Proposte per l’anno 2016

 

  •  Percorsi 0-12 lunedì e giovedì dalle 9 alle 12
  • Massaggio infantile: si attiva in caso di iscrizioni
  • Sintonie: giovedì dalle 15.30 alle 17.30
  • Giochiamo insieme 13-36 mesi: martedì dalle 9 alle 12
  • Atelier: venerdì dalle 9 alle 12
  • Libringioco: mercoledì dalle 10 alle 12
  • Saltingioco: martedì dalle 16 alle 18
  • Sportello genitori 0-6: spazio di consulenza pedagogica gratuito, ogni primo martedì del mese dalle 10 alle 14 su appuntamento
  • Conoscersi al Centro: spazio di gioco e incontro per bambini e genitori, mercoledì e venerdì 15.30-18.30
Possono fare richiesta per usufruire del servizio “Centro Genitori e Bambini” i genitori dei bambini con età fino a trentasei mesi residenti nel Comune di Trento.
Quota giornaliera pari a € 10,61 per i vari percorsi e pari a € 2,00 per lo spazio “Conoscersi al Centro”L’iscrizione al servizio per l’anno educativo 2015/2016 può avvenire a partire dal 25 agosto 2015, e in qualsiasi momento dell’anno educativo, presso la sede di Via al Torrione, dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 12:00 – 12:30 e i mercoledì e venerdì pomeriggio anche dalle 15:30 alle 18:30 nell’ambito dello spazio “Conoscersi al centro“.

Per le iscrizioni allo spazio “Conoscersi al centro”

L’accesso è libero e possibile tramite apposita tessera da 5 ingressi (al costo di € 10,00) o da 10 ingressi (al costo di € 20,00) valida per tutto l’anno educativo, da settembre 2015 a giugno 2016.

Il “Centro Genitori e Bambini” opera nella sede di Via al Torrione n. 10 – tel/fax. 0461/261414

 Maggiori info qui.

“Tres chic” le stelle e le scatoline da costruire!

Ormai Giocando é una garanzia! alla ricerca di un passatempo carino anche per Sophie che ormai dall’alto dei suoi (quasi) dieci anni é un po’ più difficile da accontentare, Claudia ci ha proposto due belle idee firmate Djeco, una marca di giochi istruttivi, colorati e molto fiabeschi, oserei dire “chic”.
Sophie impazzisce per scatoline, scatolette, bustine, sacchettini e tutte quelle cose utili a riporre gioiellini o piccoli oggettini dediti alla sparizione facile. Va da sé che davanti a questo “Origami Petits boîtes” sia praticamente impazzita. La tecnica è quella degli origami in versione molto femminile e con della carta dolcissima che vi farà creare insieme alle vostre bimbe ( ma anche ai vostri maschietti, perche no? ) delle piccole e graziosissime, nonchè utili scatoline decorative. Non da meno “Kirigami boules de papier” (sempre by Djeco) ovvero l’alternativa agli origami per creare mearavigliosi festoni/stella: un po’ di pazienza, tanta delicatezza ed ecco una decorazione davvero dolciosa per le stanzette delle vostre principesse, con la soddisfazione di avere creato da sole questi pezzi unici.
Grazie a Giocando, storico negozio in C.so 3 Novembre 65 a Trento, che ci fa scoprire delle attività cosi carine!
Le marche di Giocando sono tantissime! Vi abbiamo già parlato della Quercetti, della 4M e di tanti altri bellissimi giochi. Siamo super curiosi di sapere cosa ha in mente per noi Claudia la prossima volta che passeremo a trovarla!
Manuela

Crystal mining: un gioco di ricerca e scoperta bello per tutti!

Che visi soddisfatti stamattina! Timothy e Sophie da ieri sera chiedevano di poter giocare con questa novità che abbiamo preso da “Giocando”, in C.so 3 Novembre 35 a Trento, gestito da Claudia. Dopo l’esperienza della fiera dei minerali e del museo Pietra Viva la passione dei bambini per la mineralogia, geologia e soprattuto i minerali é andata crescendo e questa scatola della 4M “Crystal mining” é arrivata ad hoc. Un blocco di gesso compatto, un martelletto che da un lato è anche spatola, lente di ingrandimento, sacchettino di pelle, pennellino e scatoline trasparenti e che il
divertimento abbia inizio! “Mamma mi sembra di cercare l’oro!”, poco importa se non è proprio oro che stanno cercando, l’ambizione dello scavo e la soddisfazione nel trovare i minerali è unica! Lato super positivo: è un’attività che può occupare i piccoli geologi anche per un paio d’ore, per non parlare della preparazione delle pietre post estrazione. Ci piace proprio tanto questo gioco di scoperta. Nella confezione trovate anche i cartellini per classificare le pietre e una piccola guida per riconoscerle. Consigliato soprattutto a quei bambini affamati di scoperta e di scienza, affascinati dalle magie della natura. Da Giocando, della stessa serie trovate anche il gioco per scoprire come erutta un vulcano, o cosa succede nell’atmosfera e molti altri giochi ed esperimenti scientifici targati 4M.
Bello imparare giocando!

“Doraemon il film”: divertimento e buoni sentimenti…assolutamente da vedere!

Una prima nazionale al cinema Modena oggi per me e Sophie e devo dire pienamente soddisfatte e pure un po’ stupite. Pensavo di andare a vedere una pellicola leggera e magari, lo ammetto, un po’ sciocca a tratti, proprio come il suo più “vecchio” è noto “fratello” cartone animato. E invece no! “Doraemon il film” é stato proprio una rivelazione. Non che io non apprezzassi il vecchio cartone, tutto il contrario, mi ricordo infatti ancora la sigla a memoria, ma diciamo che il contenuto non era proprio memorabile o particolarmente educativo. Invece ecco che in questa nuova uscita tutto il bello del nostro vecchio Doreamon, i tratti tipicamente giapponesi, la simpatia di questo gattone robot del ventiduesimo secolo, gli occhi grandi grandi dei personaggi, la tasca da cui lui fa uscire un sacco di trucchi e di aggeggi ingegnosi, si sono uniti a una morale attualissima e che, confesso, mi è arrivata in modo molto chiaro. Tutto il film gira infatti intorno alla scarsa popolarità del protagonista: Nobita, alla sua goffaggine, alla sua bassissima autostima e ai tanti episodi di bullismo dei suoi “amici”. Nobita é pigro, indolente, poco studioso, per niente forte o spavaldo, credulone ma in fondo tanto buono e follemente innamorato della bella Shizuka, che non ha occhi che per il migliore della classe. Come per magia arriva in suo aiuto, dal futuro, l’azzurro gattone robot ed é bello che la sua missione sia chiara fin dalle prime battute: “Potrò andarmene solo quando Nobita avrà trovato la strada per la felicità”. Dopo un intero film passato a sfoggiare trucchi tecnologici che escono dalla tasca di Doreamon e migliorano la vita di Nobita in un batter d’occhio, a un certo punto arriva chiaro il messaggio che nessuno meglio di noi stessi può credere in se stesso così tanto e così fortemente da poter persino cambiare il proprio futuro. Una bella dose di autostima, un po’ di coraggio e voglia di fare possono cambiare la vita di ciascuno di noi, anche quella di Nobita. Mi pare un gran bel messaggio da dare al giovane pubblico ( e non solo ): molto attuale, divertente e con quel sapore un po’ manga che mi piace così tanto. E poi diciamocelo…l’amore smuove il mondo e in questo film persino il pigro Nobita, grazie all’amore e al desidero di conquistare la sua Shizuka, si fa forza e cambia stile di vita grazie ai consigli di Doraemon. Bello pensare che siamo padroni del nostro destino. Bello guardare un film che nasconde simpaticamente messaggi così importanti.
Dettaglio non poco importante: é in 3D! Sempre tanto divertente per grandi e piccoli.

Regia di Takashi Yamazachi, Ryûichi Yagi. Con Sachi Matsumoto, Kotono Mitsuishi, Shihoko Hagino, Subaru Kimura, Tomokazu Seki. Genere Animazione, produzione Giappone, 2014. Durata 95 minuti circa.

Oggi era la prima nazionale, ma potrete guardare questo bel film presso il cinema multisala Modena di Trento, sempre accogliente e all’avanguardia, anche domenica 02/11/14 alle ore 15:20 e alle ore 17:15 e per rimanere aggiornati sulla programmazione guardate qui