Tag > Fattorie didattiche in Trentino

En Galavra, la fattoria da scoprire

 Questa azienda aderisce al nostro circuito CARD. Scaricala gratis QUI e scopri i vantaggi! 

Ci siamo stati più volte e ogni volta è una vera scoperta, un’esperienza che rimane nel cuore dei bambini e non solo. La fattoria didattica En Galavra è un luogo autentico e genuino, dove stare bene e trascorrere del tempo insieme, con tranquillità e a pieno contatto con la natura.
Aperta tutto l’anno, anche la domenica e i festivi, basta una telefonata per prenotare la visita (QUI i prezzi). E sappiate che per le visite delle famiglie non ci sono attività strutturate (per le scuole sì, QUI le info), ma si partecipa semplicemente a quello che stanno facendo in quel momento Pina, Paola, Bortolo e la nipote Giulia. Può essere dare da mangiare agli animali, raccogliere le patate, raccogliere le uova…chi vuole partecipa. La particolarità? La famiglia viene accolta in azienda con la spiegazione delle caratteristiche della struttura in quanto luogo dove si fa “scuola”: si possono imparare antichi mestieri, osservare i diversi animali presenti e i lavori agricoli svolti dal contadino.

La visita agli animali (pony, cavalli, asini, capre, galline, conigli …) finisce sempre con la possibilità di fare un giretto su un pony o su un cavallo, a seconda dell’età del bambino. Ma, come dice Bortolo, il giro “va guadagnato”… perciò tutti pronti per spazzolare e sellare il pony (nel nostro caso). E, cosa molto importante, parlare con gli animali per farsi conoscere e prendere confidenza. In questi momenti si percepisce la grande passione che sta dietro a questo lavoro, un lavoro faticoso, ma che regala grandi emozioni.

E allora, dopo aver preparato il nostro amico Bibì, tutti in sella 😉
Nelle stagioni fredde vi aspetta sempre in cucina un buon thè caldo, e se volete potrete preparare i biscotti o decorare quelli già cotti. Proprio questo hanno fatto i  bimbi che erano con noi, con delle delizie a forma di omino ed un sacco di gustose decorazioni. Pina poi li ha aiutati a confezionarli con cura, ma devo dire che molti sacchetti sono tornati vuoti a casa!  🙂 .

In un’altra nostra visita abbiamo macinato il frumento per ottenere una soffice farina, utilizzata poi a casa per preparare un’ ottima pizza.

Vi consigliamo assolutamente una visita con i vostri piccoli, ne vale la pena sia d’estate che nel resto dell’anno, sarà un’esperienza unica che ricorderanno sempre con molto piacere e che insegnerà molto a loro, ma anche a noi adulti.

“Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio imparo…”

Qui si possono organizzare anche feste di compleanno nelle quali lo staff prepara una torta per il festeggiato e intrattiene i bambini con la visita alla fattoria e i giretti sui cavalli e pony

Potrete trovare maggiori informazioni QUI! 

Contatti: 📞 0465 702375 – 334 7651168 – 346 8764684
📧 info@fattoriadidatticaengalavra.com

Se avete voglia di unire la visita a questa bella fattoria ad una passeggiata in zona vi consigliamo una camminata sul monte Casale, Lassù dove si vedono i 5 laghi, oppure un giro al Bosco Arte Stenico.

Fattoria del Mazaròl: capre e api al Vanoi

*Le attività specifiche con gli animali sono su prenotazione mentre la visita agli animali in autonomia è sempre possibile perché aperta tutto l’anno.*

L’allevamento del Mazaról é una di quelle piccole azienda familiari di montagna, che ci piacciono tanto, perché qui il lavoro si sposa con la passione per il biologico e la didattica ed é aperta anche in inverno! Situata nella Valle del Vanoi, nel Trentino orientale, vicino a Fiera di Primiero e a San Martino di Castrozza.

Qui vengono allevate una cinquantina di capre da latte che diventa formaggi freschi e stagionati, yogurt e ricotta buoni da leccarsi i baffi. Inoltre questo é il regno delle api: sono allevate un centinaio di famiglie con le quali si producono svariate qualità di miele. Non mancano altri prodotti gustosi come salami di capra, piccoli frutti e grazie al ricco orto biologico vengono coltivati tantissimi ortaggi. La filosofia che anima il lavoro della giovane coppia che gestisce questo bel posto é tutta da scoprire, soprattutto per quanto riguarda la cura alternativa degli animali che, pare, diano prodotti molto energetici grazie a particolari trattamenti omeopatici che ne salvaguardano l’equilibrio biologico.

L’azienda è in grado di fornire un locale riscaldato per degustazioni o attività interne, inoltre è presente una cucina per coloro che desiderano prepararsi in proprio un pranzo caldo. E se lo si desidera si può anche dormire in fattoria e utilizzare una zona notte riscaldata con dei letti e dei materassi (a carico dei visitatori ci sono le lenzuola e le coperte o sacco a pelo).

Azienda Agricola Allevamento del Mazaròl di Elisa Caramore – Tel. & Fax +39 0439.719347 • e-mail • Loc. Zortea 92, 38050 Canal San Bovo – Trento

 

Malga Mortigola

Agritur in posizione tranquilla e soleggiata, sul Monte Baldo, a 1200 metri di altitudine. Con parco giochi per i bambini e tanti animali (mucche, asinelli, galline, capre, …), è anche un’azienda zootecnica e frutticola dove si allevano bovini, si coltivano ortaggi, ma anche ciliegie e mele.

Il latte viene lavorato nel caseificio della malga attigua, da aprile ad ottobre. Accanto all’agritur si trova anche un piccolo laghetto naturale immerso nella natura, che si presta alla pesca sportiva delle trote. Potete noleggiare le canne da pesca per farvi cucinare dal ristorante (ottima comunque la cucina, con prodotti locali) il pesce pescato da voi. Punto vendita prodotti propri. Laboratori pomeridiani per bambini durante la settimana, su prenotazione: laboratori di cucina, attività manuali con prodotti naturali, visita agli animali della stalla e a quelli al pascolo, durante l’estate.

Per la stagione invernale pista per slittini e bob (alcuni bob presenti), possibilità di fare passeggiate nei dintorni e visita alla stalla. Noi ci siamo stati in inverno, ecco il nostro racconto.
Durante le vacanze di Natale aperto tutta la settimana, mentre nel resto dell’inverno nei week end.

Indirizzo: loc. Mortigola di Brentonico
Contatti: 0464.391555, marco@agriturmalgamortigola.it – info@agriturmalgamortigola.it  o visitate il sito

Trekking con le caprette a Maso Guez

A San Sebastiano di Folgaria, antico borgo dell’Alpe Cimbra, vi attende un posto davvero speciale, dove le caprette rispondono quando le  chiami per nome, le galline fanno uova colorate e il racconto delle leggende cimbre ti trasporta in un’altra dimensione: si chiama Maso Guez, ed è pronto a stupirvi con tante sorprese.

Maso Guez nasce dal sogno di Andrea, laureato in storia e filosofia, di far rivivere le tradizioni locali legate all’allevamento,  di dare la possibilità a grandi e piccini di trascorrere ore spensierate all’aria aperta, come quando le giornate dell’uomo si muovevano in simbiosi con quelle degli animali ed erano proprio i bambini a portare al pascolo le caprette.

Ecco cosa troverete a  Maso Guez :

FATTORIA DIDATTICA

Il contatto con gli animali ha un grande valore terapeutico, per questo a Maso Guez si organizzano momenti didattici per bambini adulti e cooperative di disabili. Attraverso l’esperienza diretta con le caprette, particolarmente predisposte al contatto con l’uomo, si può imparare molto sul loro mondo e un po’ anche sul nostro.

TREKKING CON LE CAPRETTE

Un’ espereinza incredibile che lascerà entusiasti grandi e piccini. A ciascun bambino viene affidata una capretta che l’accompagnerà per tutto il percorso e di cui dovrà prendersi cura; si parte così alla scoperta del territorio in un affascinante trekking ad anello di circa 2 ore . Serafino, il papà di Andrea, è una guida appassionata e coinvolgente che sa bene come intrattenere anche i più piccolini. Al ritorno, la moglie di Serafino vi accoglierà con un’ottima fetta di torta e una tazza di thè .

Quando: Tutti i sabati mattina dal 22 settembre al 27 ottobre
Ore: 9.30
Costo: 5,00 € trekking + 5,00 € di degustazione e visita al laboratorio del formaggio
Iscrizioni: +39 392 6904866 | andreaincani@live.it

UOVA ARCOBALENO

Sono galline super speciali quelle di Maso Guez:  le varie razze di galline allevate in piena libertà depongono uova dal guscio di colori differenti,  bianche, rosa,  azzurre, gialle e color cioccolato… Se vi capitasse poi di percepire un meraviglioso retrogusto di mandorla, è merito del siero di latte di capra che le galline bevono nel periodo della lavorazione dei formaggi.

SPECIALITÀ CAPRINE

Poco distante da Maso Guez si trova il piccolo caseificio a conduzione familiare dove potrete degustare le prelibatezze caprine che Andrea ha imparato a preparare con tanto impegno. Noi vi consigliamo di farne una piccola scorta perchè una volta assaggiate non potrete più farne a meno.

COME ARRIVARE :

Maso Guez si trova  in Via Lega Nazionale
a  San Sebastiano di Folgaria – Alpe Cimbra (TN)

Arrivando da Folgaria, proprio all’inizio di San Sebastiano, trovate sulla sinistra della strada il Caseificio e poco più avanti, sulla destra, sotto la strada principale, il Maso raggiungibile a piedi attraverso un comodo sentiero di pochi metri.

Maggiori informazioni su giorni e orari d’apertura li trovate QUI

Al ranch degli asinelli: che meraviglia!

Avete mai provato ad abbracciare un asino? E ad accompagnarlo in una passeggiata? Lo sapete che gli asini fanno le “super coccole”? Se vi va di provare vi consigliamo di organizzare una visita al ranch di Tatiana, dove troverete Elena, operatrice in interventi assistiti con gli animali (IAA) che vi guiderà alla scoperta di quella magica sintonia tra uomo e animale.

Il ranch di Tatiana, ormai ribattezzato ranch degli asinelli, si trova nei pressi del campo sportivo di Nosellari, piccolo borgo dell’Alpe Cimbra, poco distante da Lavarone.

Sono tante le attività organizzate presso il ranch:

  • conoscere l’asino osservandolo, accarezzandolo, prendendocene cura.
  • caccia al tesoro per famiglie con l’asino come protagonista e merenda finale (solo su prenotazione )
  • l’asino racconta storie: lettura animata su un libro suggerito dai nostri amici asini, attività creativa correlata al libro del giorno e tante coccole asinine! (solo su prenotazione, posti limitati)
  • attività con l’asino per gruppi e scuole
  • attività con l’asino per bambini e famiglie
  • attività individuali personalizzate (continuative e non, per tutti)

Perché proprio  gli asini?

Perché l’asino è calmo, forte, empatico, paziente, affettuoso e non aggressivo.

Perché con lui impariamo a rallentare i nostri tempi e a rispettarli

Perché il suo approccio lento e delicato è adatto a grandi e piccoli, genitori, nonni, bambini, e ragazzi

Perché grazie ai suoi sensi particolarmente sviluppati e alla sua intelligenza riesce ad entrare in relazione con noi, in qualunque modo noi siamo.

Con Elena abbiamo imparato come avvicinare Pepita, giovane e frizzante asinella e Decima, più calma e paziente. Abbiamo imparato come spazzolarle, coccolarle, e come leggere il linguaggio delle orecchie, fino a quando si è instaurato quel rapporto di fiducia reciproca che ci ha permesso di guidarle in una breve passeggiata all’esterno del recinto.

Le attività del ranch proseguono anche in autunno:

Quando:Tutti i sabati dal 22 settembre al 27 ottobre
Ore:
15.30
Costo:
€10,00 
Prenotazioni e informazioni
 : Elena 324-9269128 (dalle 10.00 alle 19.00)

Scampagnata in fattoria all’Aneghe Taneghe

Arrivare alla fattoria Aneghe Taneghe non è così scontato (si arriva all’Orvea di Mezzolombardo, si gira a sinistra alla rotatoria, si prendono le indicazioni per Trento prima e per Nave San Rocco poi evitando la statale ma prendendo la retta parallela all’interno della campagna. Si arriva ad un rettone, si supera il magazzino del consorzio dei 5 comuni, e circa 200 metri dopo, sulla sinistra si scorge un caseggiato verde. Li basta parcheggiare), ma una volta scesi dalla macchina si viene avvolti da una sensazione di pace e silenzio che stupisce davvero.

Siamo stati qui approfittando delle scampagnate in fattoria promosse dalle “donne in campo” un’ottima occasione per rimpinguare la mia dispensa con una serie di sciroppi, marmellate e salse (il pesto al cavolo nero su tutte!) da utilizzare nei prossimi mesi.

13162532_10209127914459257_1833734043_n

Siamo arrivati alle 11 circa, pensando di essere tra i primi, ma ci siamo stupiti di vedere una vera folla di famiglie pronte a godersi una giornata nel verde e il golosissimo menù proposto a base di polenta.

13149984_10209127913259227_1157788456_n

In questa fattoria sono presenti tantissimi animali, mucche e galline soprattutto, infatti qui si possono acquistare uova e ottimi tagli di carne assolutamente naturali. Gaia e Samuel sono rimasti affascinati dai pulcini che, all’interno dei loro recinti, seguivano mamma chioccia e, occasionalmente riposavano sulla sua schiena. Davvero dolcissimi!

20160508_105554

Il grande prato, perfetto per stendere una coperta, è l’ideale per un picnic all’aria aperta, abbiamo preso affettati e formaggi nello spaccio interno e abbiamo mangiato ascoltando il canto dei grilli. Non fosse che Samuel e Gaia giravano come trottole impazzite sarebbe stato davvero rilassante!

20160508_105820

L’unica pecca la mancanza di una vera animazione. Che lo so che gli animali dovrebbero bastare, ma eravamo in tantissimi e tanti bambini lasciati allo “stato selvaggio”ad un certo punto diventano davvero ingestibili. Ci sarebbero volute più visite guidare o laboratori (abbiamo travasato una piantina di fragole, ma in 5 minuti era finito tutto), qualcosa insomma che focalizzasse un po’ la loro attenzione.

I bambini però sono tornati a casa sporchi e felici, direi quindi che la giornata è stata un successone :D.

Ancora Athabaska? A noi non basta mai!

Chiudete gli occhi e pensate alla cosa più morbida che abbiate mai toccato. Fatto? Ecco scommetto che non si avvicina neanche un po’ al pelo lanoso di un cucciolo di lama, una sensazione tale che sospetto sia illegale perché da assuefazione!

unnamed (13)

Come lo so? Ne abbiamo accarezzato uno (più di uno a dire la verità) la settimana scorsa alla fattoria Athabaska (in San Lorenzo in Banale, circa un’oretta da Trento), ne abbiamo già parlato tanto, ma è uno di quei posti talmente belli che non se ne ha mai abbastanza. Maurizio, mentre ci racconta di come è nata questa realtà lo fa con una luce di meraviglia negli occhi: ecco la differenza tra chi “lavora” e chi “coltiva una passione“, e lui passione ne ha da vendere. Perché qui in questo angolo di paradiso ritagliato tra le montagne si respira un’atmosfera che è pura magia.

unnamed (7)

Quindi lasciate da parte pensieri ed impegni e preparatevi a perdervi negli occhi grandi di lama e Alpaca o nello sguardo pieno di amore di un cane da slitta.

Quale modo migliore di fare amicizia con i lama se non portare loro la merenda? Hanno mangiato dalle nostre mani manciate di cereali, mentre le galline golose scorrazzavano tra i nostri piedi alla ricerca degli avanzi. In pochi minuti è passata la paura per questi grandi animali e ci siamo resi conto che sono davvero bravissimi. Certo bisogna rispettarli, quindi niente mosse brusche, accerchiamenti e soprattutto: mai dietro la schiena, la stessa regola che vale anche per i cavalli!

unnamed (11)

unnamed (12)

Per il cucciolo niente cereali ma il latte di mamma, come dargli torto? E’ la cosa più buona del mondo!

unnamed (9)

Una volta diventati amici, siamo andati a fare una passeggiata sulle stradine che circondano la fattoria. Senza litigare: un po’ per uno come fanno i buoni amici: una gara a chi ha la testa più dura, il lama che vuole andare dove vuole o il bambino che lo deve condurre? Un’emozione davvero incredibile che ci accompagnerà per tanto tempo!

unnamed (8)

Ma la giornata non è finita. Potevamo tornare a casa senza aver provato il Dog Trekking? Assolutamente no, quindi dopo aver imbrigliato i bambini e legati a 2 bellissimi cani da slitta li abbiamo lasciati correre (e stancarsi) nel prato.

unnamed

Cosa che con Samuel è riuscita benissimo, visto che alle 20.30 mi ha detto l’incredibile frase “Ciao mamma, io sono stanco, vado a dormire” e poi si è infilato in autonomia sotto le coperte.

Un’esperienza che consiglio a tutti gli amanti della natura e degli animali, un modo per evadere dalle realtà e riscoprire la natura incontaminata che popola le nostre montagne.

Per chi volesse, la struttura mette a disposizione anche 3 stanze da letto (semplici ma confortevoli), ognuna con bagno privato per passare un intero week end immersi nel verde. Cosa si può volere di più?

Giro in fattoria più merenda Euro 10,00 per gli adulti e 5,00 per i bambini.

Passeggiate da mezza giornata con i lama o con i cani euro 25,00 per gli adulti e 15,00 per i bambini (viene sempre unita poi la visita alla fattoria e la merenda).

Per maggiori informazioni 3331328490.

Fattoria del Mazaròl

L’allevamento del Mazaról é una di quelle piccole azienda familiari di montagna, che ci piacciono tanto, perché qui il lavoro si sposa con la passione per il biologico e la didattica ed é aperta anche in inverno! Situata nella Valle del Vanoi, nel Trentino orientale, vicino a Fiera di Primiero e a San Martino di Castrozza.

Le attività specifiche con gli animali sono su prenotazione mentre la visita agli animali in autonomia è sempre possibile perchè aperta tutto l’anno. Qui vengono allevate una cinquantina di capre da latte che diventa formaggi freschi e stagionati, yogurt e ricotta buoni da leccarsi i baffi. Inoltre questo é il regno delle api: sono allevate un centinaio di famiglie con le quali si producono svariate qualità di miele. Non mancano altri prodotti gustosi come salami di capra, piccoli frutti e grazie al ricco orto biologico vengono coltivati tantissimi ortaggi. La filosofia che anima il lavoro della giovane coppia che gestisce questo bel posto é tutta da scoprire, soprattutto per quanto riguarda la cura alternativa degli animali che, pare, diano prodotti molto energetici grazie a particolari trattamenti omeopatici che ne salvaguardano l’equilibrio biologico.

image

Le attività che vengono proposte sono tante e tutte volte a dare un’idea realista del lavoro in fattoria:
Allevare capre da latte – Conoscere come vivono, cosa mangiano e cosa ci offrono le capre. Laboratorio: dare fieno, mungere il latte, accudire i capretti. Durata dell’attività: 1 ora. Periodo: da febbraio a ottobre.

Dal latte al formaggio -Seguendo la via del latte delle capre si arriva a conoscere la sua trasformazione in yogurt, formaggi e ricotta. Laboratorio: estrazione della cagliata, messa in stampo e rivoltamento dei formaggi. Durata dell’attività: 2.30 ore. Periodo: da febbraio a ottobre.

Pascolo delle capre – Accompagnare le capre al pascolo nel bosco per scoprire cosa preferiscono mangiare, imparare ad accudirle e a farsi seguire. Laboratorio: creare un gregge, rispettare il bosco, riaccompagnarle in stalla. Durata dell’attività: 1 ora. Periodo: da febbraio a ottobre.

La fienagione – Dall’erba al fieno, un percorso pieno di segreti per creare un alimento di qualità, tempo permettendo.
Laboratorio: lo sfalcio, l’essicazione, la raccolta, la concimazione. Durata dell’attività: 2 ore. Periodo: da maggio a settembre.

La vita nell’alveare – Conoscere la vita delle api, osservare le api al lavoro all’interno dell’alveare. Laboratorio: estrazione di un telaio pieno di api dall’alveare, assaggio del miele direttamente nel favo.Durata dell’attività: 1.30 ore. Periodo: da marzo a ottobre.

I prodotti dell’alveare – La smielatura, la raccolta del polline e la pulizia della cera. Laboratorio: disopercolatura dei favi di miele, costruzione di una candela di cera.Durata dell’attività: 1.30 ore. Periodo: da febbraio a ottobre.

L’allevamento delle api regine – Conoscere la tecnica per riprodurre api regine e come si organizza una stazione di fecondazione. Laboratorio: trasferimento delle larve sui cupolini d’allevamento. Durata: 2 ore. Periodo: da maggio a luglio.

Il bosco ed il legname – Il bosco ci da la legna per riscaldarci, per costruire, e per le recinzioni. Conoscere le varie piante e i segreti di come vanno tagliate, in quale periodo e come vanno lavorate. Laboratorio: tagliare una pianta, sramare, scortecciare, fare legna da ardere. Durata dell’attività: 2 ore. Periodo: tutto l’anno.

L’orto – L’orto è una risorsa che oggi non ha prezzo; imparare a seminare secondo il calendario lunare e a coltivare senza uso di fertilizzanti, pesticidi e insetticidi. Laboratorio: La concimazione, la luna e la semina, la pulizia dell’orto, la raccolta. Durata dell’attività: 1 ora. Periodo: da maggio ad agosto.

Se si vogliono sperimentare queste interessanti attività si possono organizzare visite per un minimo di mezza giornata sino a più di qualche giorno. L’azienda è in grado di fornire un locale riscaldato per degustazioni o attività interne, inoltre è presente una cucina per coloro che desiderano prepararsi in proprio un pranzo caldo. E se lo si desidera si può anche dormire in fattoria e utilizzare una zona notte riscaldata con dei letti e dei materassi (a carico dei visitatori ci sono le lenzuola e le coperte o sacco a pelo).

Azienda Agricola Allevamento del Mazaròl di Elisa Caramore – Tel. & Fax +39 0439.719347 • e-mail • Loc. Zortea 92, 38050 Canal San Bovo – Trento