Tag - MUSEO

Natale al Museo di Fiavé

Il Museo delle Palafitte di Fiavé è il luogo perfetto per fare un salto indietro nel tempo fino all’età del bronzo e si tratta di un sito di interesse storico diventato Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Da non perdere, poco distante, il Parco ArcheoNatura Fiavè, con tantissime attività, soprattuto in estate, per le famiglie e dove è possibile vedere le palafitte originali. 

Arrivarci è facilissimo: da Riva verso il lago di Tenno percorrendo il passo del Ballino oppure da Comano Terme  salendo verso il Lomaso (da Trento circa 45 minuti). Il Museo, gestito dalla Soprintendenza per i Beni architettonici e archeologici, sorge all’interno di un palazzo molto ben curato: l’antica Casa Carli a Fiavé. Si trova proprio nel centro del paese e all’interno il punto forte è sicuramente la selezione degli straordinari oggetti trovati dagli archeologi tra cui vasellame in ceramica, ma anche monili in bronzo, in ambra e soprattutto in legno, molti dei quali conservati per più di 3500 anni. 

Un intero piano è intitolato “Un giorno in palafitta”: una ricostruzione della vita quotidiana nel villaggio di circa 3500 anni fa e il pezzo forte è sicuramente il grande plastico che ricostruisce il villaggio con altri modellini ricostruttivi e filmati esplicativi ed è utile per comprendere meglio il mondo delle palafitte.

PROGRAMMA “NATALE AL MUSEO 2022” 

Il periodo natalizio sarà occasione di aperture straordinarie per il Museo delle Palafitte di Fiavé che nel mese di dicembre sarà visitabile nei giorni di sabato, domenica e nei festivi (escluso il 25 dicembre) dalle ore 13 alle 18. Per arricchire l’esperienza di visita il museo propone un calendario di laboratori per famiglie e attività ricreative per adulti che permetteranno di conoscere, cimentandosi in prima persona, antiche tecniche e saperi dei nostri antenati di 3.500 anni fa.

Domenica 4 dicembre ore 14:30 | Laboratorio per famiglie “L’officina della lana cotta” | Alla scoperta della lana e dei suoi molteplici utilizzi per realizzare un decoro natalizio.

Giovedì 8 dicembre ore 14:30 | “Racconti attorno al focolare”,  un laboratorio per creare un piccolo albo illustrato ispirato ai reperti esposti nel museo e ad alcuni albi illustrati tratti dalla nuova guida bibliografica per genitori e futuri lettori “Nati per leggere Trentino”.

Sabato 10 dicembre ore 14:30 | “Paesaggi stampati”, prevede lo svolgimento di attività pratica e dimostrativa di alcune tecniche di stampa homemade per gli adulti mentre i bambini dai 5 anni di età saranno impegnati in un laboratorio di stampa creativa.

Domenica 11 dicembre ore 14:30 | “Quando le cattedrali erano verdi” è il laboratorio per famiglie in programma per realizzare e decorare uno scacciapensieri con materiali e tecniche documentati nei villaggi preistorici di Fiavé.

Sabato 17 dicembre ore 14:30 | “Magie con la carta” un’attività pratica e dimostrativa per adulti per creare e decorare con la carta.

Domenica 18 dicembre ore 14:30  |  Dolce come il miele” laboratorio per famiglie,per scoprire ingredienti (e possibili ricette) presenti nei villaggi preistorici di Fiavé. Non mancherà una parte pratica che vedrà l’utilizzo di copie di frullini preistorici per realizzare un piccolo panetto di burro da impastare con altri speciali ingredienti preparati al momento.

Venerdì 30 dicembre ore 14:30  | “C’era una volta nel 2022 a.C.”, un laboratorio per famiglie per salutare il vecchio anno assieme agli abitanti dei villaggi preistorici di Fiavé. Attraverso la lettura di un racconto animato, grandi e piccini potranno rivivere con la fantasia un immaginario momento di festa palafitticola realizzando con diverse tecniche alcuni motivi decorativi documentati negli scavi archeologici di Fiavé – Carera.

Costi | La partecipazione è gratuita su prenotazione al 335 1578640. L’attività non comprende l’ingresso al museo: intero € 3,50, ridotto €2,50, gratuito fino ai 14 anni, convenzionato con Museum Pass e Trentino Guest Card

Nei dintorni interessante una visita a Le Vie degli Asini, fattoria didattica dedita all’allevamento e alla cura degli asini.

Informazioni: 0461 492161 | sito

Prezzi: ingresso 3,50 euro, ridotto 2,50 euro, gratuito fino ai 14 anni, con Trentino Guest Card e Museum Pass – Info: sito ufficialepagina facebook del museo

Questo museo vanta il MARCHIO FAMILY IN TRENTINO che è un marchio di attenzione promosso dalla Provincia Autonoma di Trento,  quale riconoscimento per l’impegno a rispettare determinati requisiti a garanzia del benessere delle famiglie che si rivolgono a questa realtà.

Da Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

Siete mai stati a visitare Ötzi, la mummia più antica al mondo? Nel Museo Archeologico di Bolzano, in pieno centro storico (in via Museo n. 43), è conservato il corpo mummificato di un uomo vissuto oltre 5000 anni fa, che per una serie di incredibili coincidenze è arrivato perfettamente conservato ai giorni nostri.

IMG_3523

Il museo è situato su tre piani: in quello rialzato un bell’allestimento fa vedere la grande eco mediatica che ha generato il ritrovamento di Ötzi nel 1991, su un ghiacciaio a poche decine di metri dal confine austriaco. Non solo il corpo di un uomo, ma anche i suoi vestiti e gli oggetti che portava con sé per la caccia. Un ritrovamento straordinario, unico al mondo. Ed è proprio al primo piano che è possibile osservarlo. Attraverso un oblò, con una pedana che si può alzare per permettere la vista anche ai bambini, eccolo… esattamente nella posizione in cui è stato ritrovato. E’ stata molto discussa la scelta di mostrarlo al pubblico così, nella sua nudità, ma alla fine ha prevalso il fronte del sì pur con degli accorgimenti (luce tenue, posizione defilata e non centrale rispetto alla sala,…). E’ vietato fare fotografie in questa parte del museo, ma vi assicuriamo che è la vista dell’uomo dei ghiacci è davvero sorprendente. Nel resto del piano si possono ammirare i suoi vestiti e i vari utensili, così come mettere la mano in una piccola cella frigorifera che riproduce la temperatura in cui viene conservata la mummia. E poi c’è uno spazio dove i bambini possono fermarsi in relax indossando i “vestiti” di Ötzi,

IMG_3530

ricostruendo il suo recipiente fatto di corteccia

IMG_3771

oppure intrecciando la paglia

Ötzi 1

Al piano di sopra altri spazi espositivi ed una installazione davvero molto particolare: un tavolo luminoso touch screen dove compare il corpo di Ötzi, che può essere esplorato grazie a speciali lenti di ingrandimento che permettono di selezionare la lingua (italiano, tedesco ed inglese) ed analizzare la sua pelle, le ossa e i muscoli.

Ötzi 2

Il museo è molto bello da esplorare liberamente, ma da non perdere le visita guidata per le famiglie tutti i weeekend: rivolte ai genitori con bambini tra i 6 e gli 11 anni, queste visite rappresentano un’occasione particolare per scoprire il mondo dell’Uomo venuto dal ghiaccio. I piccoli visitatori impareranno a conoscere la vita quotidiana nell’età del Rame. Ogni sabato e domenica dalle ore 15.30 alle 16.20 (in lingua italiana). Prezzo: 2,50 € a persona (oltre al prezzo di entrata). Scoprirete così un sacco di cose interessanti: come è morto Ötzi, come è stato ritrovato, perché aveva dei tatuaggi, le sue abitudini e come si fabbricava i vestiti… mille notizie interessanti che i bambini apprenderanno volentieri e anche attività dell’epoca da fare assieme (come tagliare la pelle con la selce).

Per info orari di apertura, CLICCA QUI!

Per i prezzi aggiornati, CLICCA QUI!

E’ possibile prenotare i biglietti on-line, QUI!

I bambini che visitano il Museo Archeologico dell’Alto Adige possono ora farsi accompagnare lungo il percorso della mostra permanente da una nuova audioguida tutta per loro. Studiata appositamente per bambini d’età compresa fra i 6 e i 10 anni, MISSION ÖTZI va a completare l’offerta già esistente per gli adulti. L’audioguida per bambini è disponibile nelle tre lingue italiano, tedesco e inglese, e può essere scaricata gratuitamente (per iOS e Android) come app oppure noleggiata al museo pagando un importo minimo. Figure centrali della guida sono i due grandi amici Tessa e Mo, due bambini di oggi che assieme ai giovani ascoltatori dell’audioguida si teletrasportano in una spedizione nel passato. Qui incontrano Ötzi e vivono nel suo mondo ogni tipo di avventura. Una simpatica capra li aiuta a destreggiarsi nel villaggio dell’età della pietra di Ötzi e osserva insieme a loro come l’Uomo venuto dal ghiaccio si prepara ad un’ascesa in alta quota.
Nelle sale del museo l’audioguida per bambini racconta una storia che può essere ascoltata senza interruzioni; una segnaletica molto semplice aiuta ad orientarsi.

Maggiori info sul sito internet del Museo Archeologico dell’Alto Adige.

L’estate a Roncegno è dei bambini

Ecco il ricco programma pensato a Roncegno per i bambini che passeranno l’estate a casa oppure per chi è curioso di scoprire proposte nuove e interessanti in zona. Protagonisti i due musei della zona che piacciono sempre tantissimo: il Museo degli strumenti musicali popolari e la Casa degli spaventapasseri (Mulino Angeli). É stato pensato proprio a tutti! Nei giorni delle attività, per le famiglie con bambini, è possibile pranzare ad un prezzo convenzionato presso la Pizzeria al Goloso (0461 771011) o all’Agritur Montibeller (0461 764355)

Presso il Museo degli strumenti musicali ci sarà: 

  • Mercoledì 18, 25 luglio ore 10.00 e Mercoledì 1, 8, 22 agosto ore 10.00
    Laboratorio sonoro, durante il quale sarà possibile costruire alcuni strumenti musicali. l’attività ha un costo di € 5,00 a partecipante ed è inclusa la visita libera al museo. Iscrizioni obbligatorie entro le ore 18.00 del giorno precedente l’attività al numero 345 8714426 o info@museodellamusicaroncegnoterme.it . L’attività ha una durata di 1 ora e 45 minuti e verrà svolta solo al raggiungimento del numero minimo di 5 partecipanti. Il ritrovo presso la canonica della chiesa di S. Brigida di Roncegno Terme.

Invece al Mulino Angeli Casa museo degli spaventapasseri:

  • Mercoledì 18 luglio, ore 14.30 – Facciamo il pane e lettura animata
  • Mercoledì 25 luglio, ore 14.30 – Piccolo laboratorio di falegnameria e lettura animata
  • Venerdì 27 luglio, ore 14.30 – Lettura animata
  • Mercoledì 1 agosto, ore 14.30 – Facciamo il pane e lettura animata
  • Mercoledì 8 agosto, ore 14.30 – Piccolo laboratorio di falegnameria
  • Mercoledì 22 agosto, ore 14.30 – Facciamo il pane e lettura animata

Le attività hanno un costo di € 5 a bambino. Iscrizioni obbligatorie entro le ore 12.00 del giorno dell’attività al numero del Mulino 348 6505259. L’attività ha una durata di 1 ora e 45 minuti ed è adatta a bambini dai 5 agli 11 anni e verrà svolta solo al raggiungimento del numero minimo di 9 partecipanti. Massimo 22 partecipanti. Il ritrovo è presso il Mulino Angeli in via san Silvestro a Marter di Roncegno. I laboratori sono curati da AmBios – www.ambios.it; le letture animate da “Gli strani elementi”.

Un evento attesissimo in arrivo per la fine di luglio: sabato 28 luglio, ore 10.00 – piazzale del Mulino
concorso “Crea il tuo spaventapasseri
Iscrizioni gratuite presso la biblioteca 0461 764387 o presso il Mulino al numero 348 6505259.
1° classi cato € 150, 2° classi cato € 100, 3° classi cato € 50.

www.lacasadeglispaventapasseri.net

www.museodellamusicaroncegno.it