A voi piace l’autunno? 🍂 Stagione di passaggio ricca di romanticismo e di aspettativa e di cui scriveva Marino Moretti: “E le foglie chiacchierine, parlano dell’autunno che ritorna” proprio riferendosi alla caratteristica più speciale di questo momento: il foliage. Il colore delle foglie degli alberi muta dal verde al giallo e alle diverse gradazioni del rosso e rende l’atmosfera dei boschi davvero magica, uno spettacolo che lascerà stupiti anche i più piccini. In Trentino i luoghi in cui ammirarlo sono tantissimi, ma noi ve ne consigliamo alcuni nelle zone che più amiamo.

PAGANELLA

Se non lo avete ancora visitato è il momento giusto per conoscere il Parco del Respiro di Fai della Paganella, luogo ideale per praticare il forest bathing. Un percorso adatto a tutta la famiglia, dove l’acqua del ruscello che attraversa il bosco crea una piacevole colonna sonora. Il punto migliore per osservare e rilassarsi? I lettini di legno installati nel percorso. Da lì si possono ammirare i faggi che regalano un’esplosione di sfumature autunnali, dal giallo al bruciato, fino al rosso fuoco. Noi c’eravamo stati anche in altre stagioni, leggi QUI.

ph: Filippo Frizzera / @Visitdolomitipaganella

 

CAMPIGLIO DOLOMITI 

Un posto speciale per godere del foliage nella zona di Campiglio è la Val Nambrone: acque turchesi, i boschi di abeti e larici. Un luogo che con colori, suoni ed elementi naturali sa risvegliare, anche in autunno, tutti i cinque sensi. Noi c’eravamo stati d’estate, leggi QUI.

foto credit @campigliodolomiti

TERME DI COMANO

Il Parco delle Terme di Comano è bello in tutte le stagioni, ma in autunno acquista un fascino unico ed è un posto perfetto, a misura di famiglia, per godere del foliage. Noi ci siamo stati più volte e abbiamo anche provato il nuovo sentiero Kneipp, leggi QUI.

Foto credit @visitacomano

 

 

 

 

VAL DI FIEMME – PANEVEGGIO

La foresta di Paneveggio, a una decina di chilometri da Predazzo, poco prima di Passo Rolle. Quello che lascerà senza dubbio a bocca aperta grandi e piccini sarà il regala lo scenario perfetto per il foliage senza parlare dello spettacolo del recinto dei cervi: una grande area dove vive un cospicuo branco di questi animali in semilibertà. Grazie agli osservatori e alla passeggiata attorno alla zona delimitata non è infatti difficile avvistarli, anzi! E con un po’ di fortuna si possono vedere davvero da vicino. Immaginate la meraviglia.

Foto credit: Parcopan.org

VALLE DEL CHIESE

In questa valle il foliage diventa un vero e proprio evento grazie a “Foliage, a caccia dello scatto perfetto”. Basta indossare degli scarponcini da trekking e portare con sè la macchina fotografica. Grazie all’accompagnamento di un esperto fotografo, si potranno catturare tutte le tonalità che la natura ci regala in autunno. Date: sabato 17 ottobre 2020  a Roncone di Sella Giudicarie (zona lago), dalle ore 10.00 (rientro previsto per le ore 13.00) e sabato 24 ottobre 2020 in Valdaone punto info Pracul dalle ore 10.00 (rientro previsto per le ore 13.00). Attività consigliata: dagli 8 anni in su, gratuita. Info: (entro il giovedì ore 12.00 antecedente l’attività) – Consorzio Turistico Valle del Chiese – Tel. 0465.901217 – info@visitchiese.it

VALLAGARINA

Lago di Cei e Malga Cimana: un’accoppiata vincente per restare affascinati dai colori e dalle sfumature dell’autunno che si specchiano sulle acque del lago e che esplodono poi lungo il sentiero nel bosco che porta a alla malga e allo splendido punto panoramico che dà sulla Vallagarina. Tante e belle anche le escursioni sul Monte Baldo in questo periodo. Consigliato l’appuntamento del 25 ottobre con Foliage e sapori del Monte Baldo (QUI tutte le info per partecipare).

VAL DI NON

Una gita al lago di Tovel va bene sempre, in ogni momento dell’anno. Ha un fascino unico, colori spettacolari e grantisce sempre meraviglia, ma in autunno di più! Il foliage avvolge lo sguardo e rende l’atmosfera unica. Naturalmente lo abbiamo vistato diverse volte, leggi QUI.

Foto credit: @Valdinon

 

 

VALLE DEL PRIMIERO

Tanti i posti consigliabili per ottobre e per il foliage in questa valle, ma noi vi vogliamo proporre lo splendido trekking del Cristo Pensante con partenza da Passo Rolle, l’abbiamo provato lo scorso anno proprio in questo periodo.

Consigliata anche un’escursione ai bellissimi laghetti di Colbricon (l’abbiamo provata sia in inverno, QUI, che in estate e autunno QUI). Naturalmente garantiscono un super spettacolo di colori anche gli itinerari che si snodano tra Val Canali, Valle del Mis e Valle del Vanoi dove si trova lo splendido lago di Calaita.

VALLE DI LEDRO

Sempre consigliato in questo periodo il giro del Lago di Ledro, una bella passeggiata da fare in tutta tranquillità con i colori autunnali che ci circondano.

Merita sicuramente una passeggiata ad ammirare il foliage la Val Concei dove si trovano splendide sculture di Leder legn che abbiamo avuto l’occasione di ammirare quest’estate (QUI il racconto). Non da meno una visita a Ledro Land Art per ammirare le opere immerse nei colori della natura, o un’escursione a Passo Tremalzo (QUI il racconto) dove oltre ai colori si può ammirare il lago di Ledro e il lago di Garda dall’alto.

VAL DI SOLE E RABBI

La Val di Sole offre diverse passeggiate in questo periodo per ammirare le mille sfaccettature e colori dell’autunno. Noi vi suggeriamo la semplice passeggiata per famiglie che porta al Lago dei Caprioli o quella che parte dalla Malga di Dimaro e porta al lago delle Malghette.

Splendida con questi colori anche la Val di Rabbi, potete ammirarli mentre passeggiate sul ponte sospeso, verso le bellissime Cascate del Saént o il percorso dei larici monumentali.